Home | Cinema | Tarantino, tutti hanno il diritto di possedere armi da fuoco
Quentin Tarantino
Quentin Tarantino

Tarantino, tutti hanno il diritto di possedere armi da fuoco

“In linea di principio credo che tutti abbiano il diritto di possedere un’arma da fuoco. Io ho una pistola perche’ vivo da solo in una grande casa e voglio difendermi”. Lo ha detto in un’intervista al quotidiano tedesco ‘Frankfurter Rundschau’ il regista americano Quentin Tarantino. Secondo il cineasta, il cui ultimo film ‘Django Unchained’ e’ in corsa per gli Oscar e ha vinto domenica scorsa un Golden Globe, “il vero pericolo sono le armi automatiche, capaci di sparare 30 o 40 colpi in pochi secondi, e il cui possesso e’ irresponsabile e ingiustificabile. E’ di questo che bisogna parlare, perche’ e’ una cosa oscena”. (fonte Adnkronos/Dpa)

[nggallery id=70]

 

 

 

Guarda anche...

Kill-Bill

Paramount Channel dedica il mese di ottobre a Quentin Tarantino

Paramount Channel, il canale di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul 27 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi