Home | Cinema, TV e Spettacolo | Ozzy Osbourne ferito per un incendio in casa
Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne

Ozzy Osbourne ferito per un incendio in casa

Ha rischiato grosso la rockstar Ozzy Osbourne per un incendio in casa. La sua villa di Beverly Hills ha preso fuoco la scorsa notte ed è rimasto ferito. Il 64enne cantante ha perso i capelli sulla fronte e gli si è riaperta una ferita nella mano. A raccontare l’accaduto è stata la stessa moglie, l’autrice e produttrice televisiva Sharon, nella trasmissione americana “The Talk”. All’origine dell’incidente una candela lasciata accesa in un vaso di vetro durante la notte nel salotto.

“Siamo due idioti. Abbiamo fatto tutto quello che non bisognerebbe fare: andare a dormire lasciando una candela accesa, aprire le porte, spegnere le fiamme con l’acqua”, ha detto lei. Il pronto intervento dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme facessero danni più gravi. Il rocker, che si era operato il giorno prima ad una mano, ancora fasciata, è sceso nel salotto con la moglie e ha provato a spegnere le fiamme.

“I capelli di Ozzy, davanti, non ci sono più. Neppure le sue sopracciglia. Ha le guance scorticate e la sua mano ha iniziato a sanguinare”, ha aggiunto Sharon Osbourne. Già due volte, nel maggio 2005 e nel luglio 2006, la coppia aveva subito un incendio nella residenza inglese del Buckinghamshire. (fonte TMNews)

Guarda anche...

Firenze Rocks 2018

Firenze Rocks 2018. Dal 14 al 17 giugno a Firenze

Foo Fighters, Guns N’ Roses, Iron Maiden e Ozzy Osbourne a Firenze Rocks 2018. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi