Home | In News | In Benessere | Il medico di famiglia diventa ‘dottore del sesso’
medico-di-famiglia

Il medico di famiglia diventa ‘dottore del sesso’

Il medico di famiglia cambia volto e diventa anche ‘dottore della sessualità’. Dal Congresso nazionale della Fimmg, Chia Laguna (Cagliari), i medici di famiglia annunciano nuove iniziative di formazione medica sui disturbi sessuali, che coinvolge anche società scientifiche che si occupano di disturbi sessuali.

E dal Congresso i medici lanciano l’allarme: “Attenzione alla disfunzione erettile, può anticipare ictus e infarti”. Questo, spiegano, ”per via delle caratteristiche anatomiche delle arterie che irrorano il membro, che sono di minori dimensioni rispetto a quelle cardiache e cerebrali e che proprio per questo possono manifestare con anni di anticipo problemi rispetto a quelle di organi vitali come cuore e cervello”. Un campanello d’allarme che dopo una prima anamnesi per capire come e quando la disfunzione si manifesta, consiglia analisi e accertamenti su altri distretti cardiovascolari, che spesso hanno permesso di prevenire eventi ben più pericolosi. In Italia, sono 16 milioni le persone che vivono non serenamente la propria vita sessuale.

In 4 milioni per via dell’eiaculazione precoce, ai quali si sommano 3 milioni di maschi per la disfunzione erettile e 4 milioni e mezzo di donne che soffrono di anorgasmia (assenza di orgasmo).

Newsletter

Guarda anche...

Intramoenia Extra Art/Watershed

Intramenia Extra Art/Watershed, evento conclusivo a Bruxelles

Bruxelles, 08 aprile 2013. Sette azioni di produzione d’arte contemporanea multidisciplinare, frutto di scambi tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi