Home | In Cultura | Torino: boom di visitatori alla Reggia di Venaria
Reggia Venaria

Torino: boom di visitatori alla Reggia di Venaria

E’ boom di visitatori alla Reggia di Venaria nel lungo ponte del 1 novembre. Con i quasi 11 mila ingressi registrati ieri, la residenza sabauda alle porte di Torino sfiora i 29 mila biglietti staccati da venerdì. Notevole la coda dei turisti che si è formata sin da questa mattina nella piazza antistante la biglietteria, nonostante tutte le casse aperte e in pieno servizio.

I visitatori, provenienti da tutta Italia e dall’estero, hanno apprezzato il percorso della Reggia, le mostre su Brueghel, sulle Meraviglie degli Zar e il nuovo allestimento dei Masbedo, così come gli imponenti Giardini resi ancora più affascinanti dai colori dell’autunno.

Il successo della Reggia di Venaria conferma il notevole afflusso di turisti presenti a Torino, attirati dai suoi musei e da Luci d’Artista, le opere d’arte luminose fiore all’occhiello della città. Praticamente impossibile trovare una stanza d’albergo libera, è record di visitatori anche al Museo del Risorgimento: da venerdì i biglietti staccati sono 5 mila.

Newsletter

Guarda anche...

Museo Nazionale del Cinema

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino chiude il 2017 con oltre 720.000 visitatori

Ottimi risultati per il Museo Nazionale del Cinema di Torino, che chiude il 2017 con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi