Home | In Attualità | Maltempo: “A Roma mancata manutenzione della città”

Maltempo: “A Roma mancata manutenzione della città”

Disagi e vittime per il maltempo nel centro Italia: strade allagate e code a Roma, nuovamente colpita dal maltempo. Ieri due persone sono morte per le conseguenze di una tromba d’aria sul litorale romano. In discesa i livelli dell’Arno.

Gian Luca Galletti: “A Roma mancata manutenzione della città” – “E’ chiaro che noi andremo avanti con gli interventi contro il dissesto idrogeologico ma è importante anche la manutenzione a livello locale del territorio. Ieri abbiamo avuto il tipico caso: sono venuti giù gli alberi, abbiamo avuto una parte di Roma che si è allagata. Questo non è dovuto a mancati interventi per il dissesto ma ad una mancata manutenzione della città”. L’ha detto, riferendosi all’amministrazione di Virginia Raggi, il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti.

La situazione a Roma – Traffico congestionato sul tratto urbano dell’A24 fra l’allacciamento Gra e la Tangenziale Est. Rallentamenti anche in via Prenestina e via Casal del Marmo. Chiusa via della stazione di Cesano per alberi sulla carreggiata e piazzale della stazione Tiburtina per un allagamento. Circa 150 gli interventi effettuati, dalle 20 di ieri sera a stamattina alle 7, dai vigili del fuoco di Roma e in coda ce ne sono 250. Si tratta per lo più di alberi caduti e verifiche che hanno riguardato in particolare l’area nord di Roma, dal litorale all’entroterra. A quanto riferito, nella zona sono impiegati 10 mezzi dei pompieri con 50 uomini circa.
A Roma “sono ripresi stamattina all’alba i sopralluoghi nei 15 municipi”, scrive su Fb il vicesindaco di Roma Daniele Frongia.

La situazione sul litorale romano dopo la tromba d’aria – Ladispoli chiederà alla Regione Lazio lo stato di calamità naturale, quindi supporto per il ripristino e la ricostruzione di quanto è andato distrutto con la tromba d’aria di ieri. Si sono viste immagini di una palazzina sventrata, case scoperchiate, e ballatoi crollati. Ci sono stati disagi anche alla stazione ferroviaria. Danneggiata la caserma dei carabinieri. Il sindaco Crescenzo Paliotta fa la conta dei danni: distrutti “l’approdo dei pescatori, una gru, centinaia di alberi e lampioni sono caduti, due scuole sono danneggiate… Centinaia di migliaia di euro di danni solo per il patrimonio pubblico, senza contare i danni ai privati cittadini, a macchine e abitazioni”.

Newsletter

Guarda anche...

Nadia Rinaldi

“Donne” con Nadia Rinaldi al Teatro Tirso de Molina, dal 29 novembre

Dal 29 novembre torna al teatro Tirso de Molina, l’attrice Nadia Rinaldi accompagnata da due …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi