Home | In Attualità | Il Bataclan riapre a un anno dalla strage di Parigi
bataclan

Il Bataclan riapre a un anno dalla strage di Parigi

Sarà il concerto di Sting oggi a celebrare la riapertura del Bataclan, il club nel cuore di Parigi, principale obiettivo della serie di attentati del 13 novembre 2015 e costati la vita a 130 persone, quasi tutte giovanissime . Un minuto di silenzio è stato rispettato ieri sera prima di Francia-Svezia, giocata proprio nello stadio nei cui pressi ebbero inizio gli attacchi (un anno fa il boato). Domani, domenica 13 novembre, invece, sarà scoperta una lapide in memoria delle vittime.

STING ha dichiarato: “In occasione della riapertura del BATACLAN abbiamo due importanti compiti da assolvere. Primo, ricordare e onorare quelli che hanno perso la vita nell’attacco di un anno fa, e secondo celebrare la vita e la musica che questo storico teatro rappresenta. Nel fare questo, speriamo di rispettare la memoria ma anche l’amore per la vita di quelli che sono caduti. Non dobbiamo mai dimenticarli”.

Newsletter

Guarda anche...

senhit

Senhit: il 24 novembre in concerto al Jazz Club Etoile di Parigi

Il 24 novembre, dopo oltre venti tappe del tour #SENHITLIVE nei club italiani, la cantante …

sting

Sting in Italia il 23 marzo

In contemporanea all’uscita del nuovo album di Sting 57th & 9thCherrytree Management e Live Nation …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi