Home | In News | Rimini: in arrivo dalla Regione 2,85 milioni per il Parco del Mare
rimini

Rimini: in arrivo dalla Regione 2,85 milioni per il Parco del Mare

Rimini si aggiudica 2,85 milioni di finanziamenti da parte della Regione Emilia-Romagna per la realizzazione della “dorsale verde” del Parco del Mare, su un costo complessivo di 4,5 milioni di euro. Dei 15 progetti dichiarati ammissibili dalla Regione Emilia-Romagna, con 97 punti su un massimo di 100, al primo posto è risultato proprio l’intervento relativo alla realizzazione della cosiddetta ‘infrastruttura verde urbana’ per il parco del Mare di Rimini. A dare l’annuncio del finanziamento è il sindaco di Rimini, Andrea Gnassi.

“Nei giorni scorsi – spiega -, la Regione ha comunicato ufficialmente la graduatoria dei progetti che hanno intercettato contributi economici nell’ambito del bando regionale per progetti di qualificazione dei beni ambientali e culturali delle attività del Por Fesr 2014-2020”.

“Si tratta – dice con soddisfazione Gnassi – di un’attestazione determinante, in senso finanziario e non solo, per la ‘messa in opera’ di una radicale riqualificazione ambientale, tassello del progetto più ampio di Parco del Mare che, come è noto, prevede la riqualificazione di tutto il fronte mare e la riorganizzazione delle attività turistico-ricettive in un’area di alto livello quantitativo e qualitativo”.

“La riqualificazione ambientale e paesaggistica dei due estremi di lungomare tra Marina Centro (piazzale Fellini-piazzale Kennedy) e Rimini Sud (lungomare Spadazzi) – prosegue il sindaco – prevede in sintesi la realizzazione di nuove aree verdi, giardini e spazi, punti panoramici con vista sul mare, aree gioco, spazi per eventi, spettacoli, sport, wellness, aree di sosta, percorsi ciclopedonali ed enfatizzazione dell’elemento naturale marino anche con l’inserimento di vegetazione tipica delle spiagge autoctone”.

Tutti interventi che dovranno tassativamente essere conclusi, come prevede il bando, entro il 31 dicembre 2019. “Abbiamo tre anni di tempo per realizzare quello che sarà un primo innalzamento qualitativo del waterfront riminese – commenta Gnassi -, contemporaneamente alla realizzazione del ‘nuovo’ piazzale Kennedy, rigenerato e rivoluzionato sotto e sopra. Questi lavori saranno contestualmente affiancati dalla riqualificazione urbana vera e propria delle parti di lungomare su cui centinaia di privati hanno avanzato la loro manifestazione d’interesse”.

Finora, infatti, per il Parco del Mare sono arrivate 155 proposte da parte di 367 proponenti, di cui 134 operatori di spiaggia, 111 albergatori e ristoratori, 14 privati cittadini e 97 operatori economici e di spiaggia e 11 altri soggetti. Il progetto – promette il primo cittadino di Rimini – sarà presentato alla città “entro pochi giorni, per poi confrontarci con essa”.

Newsletter

Guarda anche...

riccardo-borgo

Grande partecipazione di pubblico alle iniziative del SIB al SUN 2016

“Demanio marittimo: dalla sentenza della Corte di Giustizia un responsabile impulso alla legge di riforma …

riccardo-borgo

“Borgo risponde”: il Presidente Nazionale del S.I.B. al Sun di Rimini

Oggi al Sun di Rimini – Salone internazionale del turismo in programma dal 13 al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi