Home | In Cultura | Letteratura: è morto Vittorio Sermonti
Vittorio Sermonti

Letteratura: è morto Vittorio Sermonti

La cultura italiana perde uno dei più illustri studiosi di Dante: Vittorio Sermonti si è spento a 87 anni a Roma, dove era ricoverato da qualche giorno. Tre giorni fa sul suo profilo Twitter l’ultimo post: “cari amici, mi prendo qualche giorno di riposo. I vostri commenti mi faranno compagnia”. Sua una rilettura del Sommo poeta che aveva avuto grande fortuna. Alla passione per Dante ha dedicato in particolare tre volumi in forma di racconto critico: L’Inferno di Dante,1988, Il Purgatorio di Dante, 1990 e Il Paradiso di Dante, 1993. Appassionato di musica, Sermonti ha scritto su Mozart, Lorenzo Da Ponte, Emanuel Schikaneder, Pietro Metastasio, Ettore Petrolini, August Strindberg

La notizia della morte, avvenuta ieri sera ma comunicata dalla moglie questa mattina, è stata confermata dall’ufficio stampa della Garzanti, la casa editrice con cui a marzo aveva pubblicato il suo ultimo romanzo: “Se avessero”.

Finalista all’ultima edizione del premio Strega, si era piazzato terzo e chi lo ha conosciuto ricorda che ha vissuto con grande ironia l’esperienza del premio letterario più discusso d’Italia.
Sermonti è stato anche attore, regista televisivo e teatrale.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi