Home | In Attualità | Contratto dipendenti statali: Governo e sindacati firmano accordo

Contratto dipendenti statali: Governo e sindacati firmano accordo

Raggiunto l’accordo fra governo e sindacati sul rinnovo del contratto del pubblico impiego. E’ stato firmato dai leader di Cgil, Cisl e Uil, Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo dopo una trattativa di oltre ette ore con il ministro della Funzione Pubblica, Marianna Madia. Gli aumenti non saranno inferiori a 85 euro medi mensili.

Parlando al ministero dopo la firma la Madia ha detto: “Ora possiamo aprire una nuova stagione contrattuale innovativa, l’accordo di oggi è fortemente innovativo e ci consente di dare ai cittadini servizi di qualità e di farlo insieme ai lavoratori pubblici. Ridiamo spazio alla contrattazione e c’è un impegno comune di aumento di produttività, superiamo in modo esplicito i premi a pioggia. “Il governo – spiega ancora la ministra – si è impegnato a stanziare 85 euro medi ai lavoratori. Ci sarà un aumento soprattutto per i redditi bassi e per chi ha sofferto maggiormente la crisi”.

La soddisfazione della Cgil – “Dopo sette anni di blocco della contrattazione si interviene correggendo le norme introdotte dalla legge Brunetta e dalla buona scuola che limitavano la contrattazione ridandole ruolo e titolarità. Si ripristina un sistema di relazioni sindacali in tutti i settori basato sulla partecipazione di lavoratori e sindacati all’organizzazione e alle condizioni di lavoro, alla valorizzazione professionale, che supera la pratica degli atti unilaterali”.

Giovanni Faverin, segretario generale della Cisl Fp – “Nuove regole per nuovi contratti. E’ il cambio di passo che volevamo e che abbiamo ottenuto grazie alla mobilitazione coraggiosa e determinata di milioni di lavoratori pubblici. Abbiamo firmato un accordo sul pubblico impiego per una nuova stagione dei servizi pubblici, con i lavoratori per i cittadini. La maratona del lavoro pubblico continua”.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi