Home | In Eventi | Grande Guerra Sui Sentieri Alta Bandiera dei Diritti Umani

Grande Guerra Sui Sentieri Alta Bandiera dei Diritti Umani

A Roma, un interessante lavoro di ricerca storica verrà pubblicizzato venerdì 9 dicembre, alle ore 10, presso l’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi (Via Michelangelo Caetani 32). L’Associazione Arte e Cultura per i Diritti Umani Onlus, in occasione della “giornata mondiale dei Diritti Umani” (10 dicembre), presenterà il progetto: “l’Alta Bandiera dei Diritti Umani sui sentieri della Grande Guerra”. L’iniziativa si svolgerà con il patrocinio di: Ministero Beni Culturali, Coni, Regione Lazio, USR (Ufficio scolastico Regionale), Comitato del Centenario per la Grande Guerra, INPEF (Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare) e ICS (Istituto Credito Sportivo). Il progetto ideato dall’alpinista Daniele Nardi e Dario Ricci, giornalista di Radio 24, trae ispirazione dal libro “La migliore gioventù” Vita trincee e morte degli sportivi italiani nella grande guerra (Infinito Edizioni).

Gli sportivi di oggi raccolgono il sacrificio dei grandi Eroi di ieri e continuano il lavoro gettando le fondamenta per una cultura di Pace, attraverso la conoscenza e divulgazione dei 30 articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, sanciti il 10 dicembre 1948 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il progetto ha preso il via il 30 Luglio 2016 quando Daniele e Dario, insieme ad un gruppo di sostenitori appassionati, hanno portato l’Alta Bandiera dei Diritti Umani sul Monte Pasubio. Nei prossimi due anni, l’Alta Bandiera, accompagnata da tutti coloro che sosterranno i DU, verrà fatta sventolare sulle cime più significative della Grande Guerra: dal Pal Piccolo al Pal Grande, dal Grappa all’Adamello, per arrivare fino al grande evento finale che si terrà il 4 novembre 2018, giorno dell’armistizio, a 100 anni esatti dalla fine della Grande Guerra. All’incontro di presentazione, oltre i promotori dell’iniziativa, parteciperà come ospite speciale la Prof.ssa Maria Fedele Grasso. Inoltre, saranno presenti, Paolo Masini (Consigliere Ministro dei Beni Culturali), Prof.ssa Vincenza Palmieri, presidente dell’INPEF (Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare), le delegazioni di alcune scuole del Lazio e della scuola secondaria di Bibbona (LI). L’Alta Bandiera, è stata realizzata nel 2011 con il logo della campagna mondiale “Gioventù per i Diritti Umani” e con i colori della Bandiera Italiana. Ad oggi, oltre 20.000 studenti, incontrati dall’associazione Arte e Cultura insieme a Daniele durante le conferenze nelle scuole del Lazio, hanno firmato la Bandiera impegnandosi ad applicare e far applicare ogni giorno i loro diritti

Daniele come Ambasciatore dei diritti Umani porta con sé in ogni spedizione l’Alta Bandiera, facendola sventolare sulle vette del mondo, affinché questi principi fondamentali siano sempre più conosciuti e rispettati.

Newsletter

Guarda anche...

sconfinamenti-in-viaggio-tra-arte-e-poesia

Sconfinamenti in viaggio tra arte e poesia ai Musei di Villa Torlonia

Il “viaggio”, partito a giugno dal Museo Diocesano di Genova nell’ambito del Festival Internazionale di …

geppo

Geppo: dal 13 dicembre al Teatro Marconi di Roma con “Mi basta un Wi Fi”

Simone Metalli, in arte Geppo viene dal web. Le sue barzellette davanti al mitico cancello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

'

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi