Home | Artisti | Max Giusti: il 2016 un anno emozionante e ricco di soddisfazioni

Max Giusti: il 2016 un anno emozionante e ricco di soddisfazioni

E’ proprio il caso di dire che il 2016 per Max Giusti è stato un anno emozionante e allo stesso tempo rischioso, che alla fine gli ha regalato soddisfazioni su soddisfazioni.

Giusti ha cominciato l’anno con un nuovo spettacolo teatrale, in continua evoluzione, che ha portato in tutta Italia con oltre 50 date e un grande successo di pubblico, ed è stato accolto a Roma per una serata speciale, il 14 luglio, al Centrale del Foro Italico, tra risate, applausi a scena aperta e standing ovation.

Il resto dell’anno ha visto Giusti impegnato ogni domenica con i suoi personaggi, in travolgenti gag e battute con Nicola Savino e la Gialappa’s Band, su Rai2 a “Quelli che il calcio…”.

Ma la più intrigante scommessa, stravinta, per Giusti è stata la scelta di passare al gruppo Discovery Italia.

Con Boom!, il game show del canale NOVE prodotto da Endemol Shine Italy, in poco più di quattro mesi ha raggiunto picchi di oltre il 2% di share, sfiorando i 600.000 telespettatori totali. Grazie a questo risultato il canale ha quasi raddoppiato gli ascolti nella fascia di access prime time, battendo più volte la concorrenza.

Un anno straordinario quindi, che si conclude con un inedito Max-cantante, che duetta con una star internazionale, leader leggendario degli Spandau Ballet: Tony Hadley, la pop star che negli anni ottanta ha fatto innamorare migliaia di ragazzine scatenate. Questa versione molto speciale, magica e ironica allo stesso tempo, di “Jingle Bells” è contenuta nell’album di Hadley, realizzato per Natale.

Max Giusti si riconferma ancora una volta garanzia di ascolti, artista poliedrico e camaleontico come pochissimi in Italia.

Chissà quante sorprese ancora in arrivo per il 2017…

Newsletter

Guarda anche...

max-giusti

Max Giusti per la solidarietà con Dianova: 8 dicembre Auditorium Parco della Musica di Roma

Quando ridere non fa bene solo al proprio cuore, ma anche a quello di tante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi