Home | Moda | Cuoio di Toscana al 91esimo Pitti Uomo, dal 10 al 13 gennaio a Firenze

Cuoio di Toscana al 91esimo Pitti Uomo, dal 10 al 13 gennaio a Firenze

L’attrice Caterina Murino e il cantante e musicista Morgan saranno tra gli ospiti delle iniziative presentate da “Cuoio di Toscana” in occasione della 91/esima edizione di Pitti Uomo che si terrà dal 10 al 13 gennaio a Firenze.

Tra le prime iniziative di “Cuoio di Toscana” la conferenza di presentazione della collaborazione e la sinergia con l’Istituto Marangoni e Toscana Manifatture, che si terrà il 9 gennaio alle ore 16, presso la sede del prestigioso istituto di moda. Interverranno Antonio Quirici, presidente del Consorzio Cuoio di Toscana, il presidente dell’Istituto Marangoni, Paolo Nacci, presidente di Toscana Manifatture, Caterina Murino, attrice protagonista del corto e Michele Pecchioli di Aria Advertising. Durante l’incontro si annuncerà la collaborazione tra Cuoio di Toscana, Marangoni e Toscana Manifatture su un progetto didattico per lo sviluppo di una scarpa tecnologica.
Altro evento di “Cuoio di Toscana” al 91/esimo Pitti si terrà l’11 gennaio, presso Villa Cora, con la proiezione del cortometraggio “Niente per caso” per la regia di Marco della Fonte e da una idea di Michele Pecchioli con il patrocinio di theMICAM. Protagonista del corto l’attrice Murino nei panni di una fashion designer di successo che disegna scarpe e vive tra New York, Parigi e altre grandi capitali europee. Per caso, invitata a una festa a Firenze, scopre la storia tutta toscana del cuoio. Sarà proiettato proprio dove è stato girato, a Villa Cora, prestigiosa location sul viale Machiavelli.

L’esclusivo aperitivo delle 20.30 sarà accompagnato dalla proiezione del cortometraggio e a seguire il dj set con Natascha Slater. Evento esclusivo della serata la performance dello special guest Morgan che si esibirà al pianoforte in una location d’eccezione come Villa Cora.

Cuoio di Toscana è un cuoio da suola unico, ottenuto con concia lenta al vegetale, un processo antico basato sull’utilizzo di tannini naturali ricavati dal legno di castagno, mimosa e quebracho. Il marchio Cuoio di Toscana nasce con l’obiettivo di farsi portavoce nel mondo del distretto conciario che ha il cuore fra San Miniato e Santa Croce, in Toscana. Un distretto leader, con quote di mercato, pari al 98% della produzione italiana di cuoio da suola e ad oltre l’80% di quella europea.

Newsletter

Guarda anche...

capodanno-firenze

Capodanno a Firenze: Ermal Meta, Morgan, Raphael Gualazzi per il “concertone pop” al Piazzale Michelangelo

Ermal Meta, Morgan e Raphael Gualazzi sono il trio protagonista del concertone pop al Piazzale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi