Home | Artisti | Due gemelli in arrivo per Amal e George Clooney

Due gemelli in arrivo per Amal e George Clooney

George Clooney e Amal Alamuddin saranno genitori di due gemelli che nasceranno a marzo. A rivelare la notizia è il quotidiano libanese “The Daily Star”, il quale cita una fonte vicina alla famiglia Amal a Beirut. Già nei giorni scorsi erano circolate alcune voci di una presunta gravidanza dell’avvocatessa, sposata con Clooney nel 2014, o comunque sul desiderio della coppia di mettere su famiglia.

Nel maggio del 2015 però l’attore aveva detto che un figlio ‘non era una sua priorità’, ma il mese successivo aveva ammesso il desiderio suo e della moglie, aggiungendo che però ‘si stavano prendendo del tempo’. Quest’estate alcuni tabloid avevano anche riportato la notizia che la coppia aveva iniziato le procedure per l’inseminazione artificiale ma la notizia non trovò conferma.
Nelle scorse settimane, invece, alcuni giornali avevano messo in dubbio la stabilità della coppia, parlando di un possibile divorzio in vista. Secondo ‘The Hollywood Take’ i due avrebbero litigato proprio perché George Clooney non voleva figli.

Newsletter

Guarda anche...

George-e-Amal-Clooney-

George e Amal Clooney donano un milione di dollari agli anti-razzisti

George e Amal Clooney si schierano dalla parte degli anti-razzisti con una consistente donazione a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi