Home | Cinema | I Bastardi di Pizzofalcone: la nuova fiction di Rai1 con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini

I Bastardi di Pizzofalcone: la nuova fiction di Rai1 con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini

Da lunedì 9 gennaio in onda su Rai1 “I bastardi di Pizzofalcone”, una nuova fiction tratta dai romanzi di Maurizio de Giovanni.

L’ispettore Giuseppe Lo Jacono, romano d’origine e siciliano di adozione, viene trasferito a Napoli e viene chiamato dalla questura a far parte della squadra del commissario Palma, uomo dai modi gentili, poliziotto integerrimo, a cui, in attesa della agognata promozione, viene affidata una squadra di agenti che non ha scelto, per di più macchiati di una qualche colpa e per questo ritenuti poliziotti scomodi dai dirigenti dei commissariati di appartenenza che non vedevano l’ora di liberarsene.

Regia di Carlo Carlei

Cast: Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Antonio Folletto, Tosca d’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato, Simona Tabasco, Gennaro Silvestro, Gioia Spaziani, Francesco Guzzo.

Newsletter

Guarda anche...

i-bastardi-di-pizzofalcone

I bastardi di Pizzofalcone: lunedì terzo appuntamento con la squadra di Lojacono

Lunedì 16 gennaio alle 21.25 Rai1 trasmette la terza puntata della serie “I bastardi di …

claudio-bisio-alessandro-gassmann

Non c’è più religione: il nuovo film di Luca Miniero, dal 7 dicembre al cinema

Da uno dei re della nuova commedia italiana, Luca Miniero arriva dal 7 dicembre l’esilarante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi