Home | In News | Il SIB sollecita il Senato ad approvare emendamenti al Milleproroghe

Il SIB sollecita il Senato ad approvare emendamenti al Milleproroghe

Il SIB sollecita il Senato ad approvare, in sede di conversione del decreto legge cd “Milleproroghe”, alcune modifiche legislative ritenute urgenti, non differibili e compatibili con il provvedimento in discussione (che riguarda come è noto termini e scadenze) nelle more dell’auspicato avvio del processo legislativo finalizzato alla riforma organica del settore anche attraverso la presentazione da parte del Governo di una legge delega già pubblicamente preannunciata dal Ministro Costa. I provvedimenti chiesti riguardano: l’estensione della proroga vigente anche a quelle concessioni la cui scadenza si è verificata dopo il 31 dicembre del 2015; la proroga dei termini per la definizione agevolata del contenzioso in materia demaniale e il differimento dei termini riguardanti la rideterminazione della linea demaniale marittima.

Newsletter

Guarda anche...

terracina

Protesta del SIB Terracina per l’accesso agli arenili

Una protesta formale portata avanti presidente del S.I.B. Terracina Felice Enrico Di Spigno per gli …

campania

Stagione balneare sicura: il S.I.B. incontra la Capitaneria di Porto

Il lungo ponte del 2 giugno ha dato il via alla stagione balneare 2017. Intanto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi