Home | In News | Concessioni balneari, l’Emilia Romagna gioca d’anticipo

Concessioni balneari, l’Emilia Romagna gioca d’anticipo

Concessioni balneari, la regione è pronta ad anticipare il governo emanando una propria legge. Se entro febbraio l’esecutivo non farà i suoi passi, l’Emilia- Romagna è pronta a muoversi da sola. Ovvero ad approvare una legge regionale sulle concessioni balneari, in applicazione dell’ormai famosa direttiva europea Bolkestein. A prendere posizione è l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, che ha risposto in Assemblea legislativa all’interrogazione della 5 stelle, Raffaella Sensoli. Entro la fine di gennaio inoltre la Regione presenterà un documento con cui intende estendere il calendario balneare all’intero anno solare: dal 1 gennaio al 31 dicembre. “Questo è un primo passo per la destagionalizzazione” ha continuato Corsini. I comuni potranno così definire ordinanze integrative per modificare gli orari di apertura e chiusura dei locali”.

Newsletter

Guarda anche...

olivi

Camminata tra gli olivi, la prima giornata nazionale

Eventi, luoghi e percorsi con il paesaggio e l’olio d’oliva sono i protagonisti della prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi