Home | Televisione | Lunedì 30 gennaio su Rai1 quinto appuntamento con “I bastardi di Pizzofalcone”

Lunedì 30 gennaio su Rai1 quinto appuntamento con “I bastardi di Pizzofalcone”

Quinto appuntamento con la fiction “I bastardi di Pizzofalcone”, in onda su Rai1 lunedì 30 gennaio alle 21.25 e interpretata da Alessandro Gassman e Carolina Crescentini. Il delitto di una giovane volontaria di colore, avvenuto nei pressi della sua parrocchia, inquieta i parrocchiani e gli altri giovani volontari che aiutano i poveri del quartiere di Pizzofalcone. L’inquietudine è rafforzata dalle maldicenze sul giovane parroco…

Una serie dl rivelazioni condurranno le indagini alla ricerca di un fratello della volontaria con cui era in cattivi rapporti, visto sul luogo del delitto. Ma alcune sconcertanti rivelazioni sul passato della giovane volontaria sposteranno ulteriormente i sospetti sul parroco…

Newsletter

Guarda anche...

Alberto Angela

Stanotte a Venezia. Alberto Angela alla scoperta di una città unica al mondo

Alberto Angela in un nuovo, affascinante viaggio notturno. Dopo i successi del Museo Egizio, di …

Ambra-Angiolini

La verità vi spiego sull’amore con Ambra Angiolini e Carolina Crescentini, dal 30 marzo al cinema

Dal 30 marzo arriva al cinema il film con Ambra Angiolini e Carolina Crescentini ispirato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi