Home | Milano | Tornano in Italia gli All Time Low

Tornano in Italia gli All Time Low

Dopo lo strepitoso sold out registrato alla loro ultima data milanese, tornano in Italia gli All Time Low! La band di Baltimora si esibirà infatti nuovamente nel nostro paese la prossima primavera, lunedì 10 aprile all’Alcatraz di Milano, supportata dai californiani SWMRS.

Gli All Time Low, uno dei gruppi che ha fatto decollare il pop-punk nella prima decade del 2000, torna in tour per promuovere il sequel di “Straight To DVD“ ovvero “Straight To DVD II: Past, Present, and Future Hearts!”, documentario e live album che racconta con filmati esclusivi i retroscena della vita on the road della band.
Il dvd è uscito lo scorso settembre per la Hopeless Records, anticipato dal video di “Something’s Gotta Give”, eseguita dal vivo al prestigioso Wembley Stadium di Londra.

Gli ATL hanno ormai superato dieci anni di intensa carriera, tra tour mondiali, sei album in studio, singoli che hanno scalato classifiche importanti e diversi riconoscimenti prestigiosi; hanno raggiunto più volte il primo posto nella Billboard’s Rock Album e Alternative Albums chart e ben tre album si sono aggiudicati la top 10 nella Billboard 200; la band può inoltre vantare due dischi d’oro, più di 500.000 copie vendute negli Stati Uniti, con i singoli “Dear Maria, Count Me In” e “Weightless”.
In tutti questi anni gli All Time Low sono cresciuti non solo in popolarità ma anche professionalmente, sia dal punto di vista compositivo sia come live act: hanno suonato in supporto a band come Blink 182, Green Day e Foo Fighters e si sono guadagnati un posto sui palchi di festival importanti come Reading, Leeds e Summer Sonic.

Ad aprire lo show degli All Time Low ci saranno gli SWMRS, quartetto di Oakland in cui presenzia, alla batteria, Joseph Armstrong, figlio di Billie Joe Armstrong dei Green Day.
Nonostante la vicinanza di un nome così importante della scena rock mondiale, la band ha intrapreso il proprio percorso in modo autonomo e ha sviluppato un sound abbastanza lontano dal semplice “punk-rock” californiano; non si prestano alle etichette di genere e il loro album di debutto “Drive North” ne è la prova concreta; un sound fresco e nuovo e che lascia intravedere un futuro di successo per questa giovanissima band.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi