Home | Tempo d'Europa | Silvia Costa: “Tutela europea creativa. Più fondi da altri programmi”

Silvia Costa: “Tutela europea creativa. Più fondi da altri programmi”

Raddoppiate le risorse da 4 a 8 milioni di euro per il 2018 Anno del Patrimonio culturale. “É un grande risultato del Parlamento europeo. Abbiamo tutelato il programma Europa Creativa da cui verranno presi solo una quota minoritaria dei fondi che arriveranno invece da altri programmi. Inoltre, nel 2018, Europa Creativa vedrà comunque un aumento di budget del 17 per cento per le attività culturali”.

Lo ha dichiarato l’europarlamentare Silvia Costa che durante la sua presidenza della Commissione Cultura del Parlamento europeo si è battuta e ha ottenuto che fosse effettivamente proclamato il 2018 Anno europeo del Patrimonio culturale e che ha condotto, insieme al relatore Diaconu, il difficile trilogo con la Commissione e il Consiglio dei Ministri europeo sotto la presidenza maltese. Tra le importanti novità anche il fatto che, per la prima volta, il Parlamento europeo sarà coinvolto a pieno titolo insieme agli stakeholder nella consultazione sui programmi e le attività e allo stesso tempo prenderà parte, come osservatore, del gruppo di lavoro degli Stati Membri .

“Ci siamo battuti nell’interesse dei cittadini e dell’Europa – prosegue Silvia Costa- che attraverso la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio culturale europeo tangibile, intangibile e digitale potranno ritrovare le ragioni dei valori comuni e la possibilità concreta di creare ponti invece di muri, come ci ha recentemente richiamato a fare anche Papa Francesco. La cultura deve diventare, con l’educazione, l’undicesima priorità del programma Juncker come indispensabile risorsa di libertà, convivenza pacifica e sviluppo sostenibile”.

“Sono felice – conclude l’europarlamentare Silvia Costa- che anche la Commissaria europea alle Politiche regionali Cretu si renda conto di cosa significhi investire in cultura, come ha detto oggi a Pompei, partendo dall’esempio dell’Italia. Mi auguro che questo voglia dire che anche dai fondi di coesione, potranno arrivare risorse per l’Anno europeo e la valorizzazione del patrimonio culturale”.

Newsletter

Guarda anche...

Silvia-Costa

​Silvia Costa: “Solo nel 2016 i minori non accompagnati in Italia ne sono arrivati oltre 26 mila”

“Solo nel 2016 i minori non accompagnati in Europa hanno raggiunto una cifra compresa tra …

Silvia Costa

2018 Anno europeo del patrimonio culturale

“L’Anno europeo del patrimonio culturale 2018 è un grande successo del Parlamento europeo e dell’Italia. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi