Home | Artisti | Prince: la sua musica torna sui più popolari servizi di streaming

Prince: la sua musica torna sui più popolari servizi di streaming

A quasi un anno dalla morte di Prince, la sua musica torna sui più popolari servizi di streaming. La Warner Bros, la sua compagnia discografica, ha annunciato in coincidenza dei Grammy, in cui l’artista è stato omaggiato, che la sua produzione musicale sarà disponibile per l’ascolto in streaming. “Prince ha registrato una parte consistente della sua produzione musicale con noi. Siamo profondamente consapevoli della responsabilità di salvaguardare la sua incredibile eredità”, spiega Cameron Strang della Warner Bros. Prince, che ha avuto un rapporto di odio-amore con Internet e i social network, è stato per anni estremamente protettivo con i suoi diritti musicali. Aveva dato l’esclusiva solo a Tidal, il servizio di musica in streaming creato da Jay-Z, produttore, musicista e marito di Beyonce. Ma dopo la morte dell’artista, avvenuta il 21 aprile 2016, i suoi eredi hanno fatto causa a Roc Nation, la casa discografica di Jay-Z per far decadere l’esclusività.

Newsletter

Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince
Prince

Guarda anche...

prince

Prince. Sign O’ The Times torna al cinema

A trent’anni di distanza dalla sua prima uscita al cinema e a un anno dalla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi