Home | Artisti | U2: accusati di plagio per la canzone “The fly”

U2: accusati di plagio per la canzone “The fly”

Paul Rose, autore e chitarrista britannico, accusa gli U2 di aver rubato una delle sue composizioni per inserirla nell’album “Achtung baby”, uscito nel 1991. La denuncia è stata depositata lunedì 27 febbraio in un tribunale federale di Manhattan.

Secondo la denuncia, gli U2 avrebbero ascoltato la canzone nel 1989 proprio quando, dopo aver firmato un contratto con la Island records, Rose aveva recapitato una demo ai dirigenti della casa discografica. Il cantautore ha dichiarato che ci sarebbe anche un ex dipendente della stessa etichetta pronto a testimoniare che, alla disperata ricerca di un nuovo sound, Bono Vox e compagni avrebbe ascoltato più volte la sua musica.

Secondo quanto riportato dal New York Post, Rose ha scritto nella sua querela: “Un qualsiasi osservatore, anche non esperto, potrebbe capire che le due canzoni sono sostanzialmente simili e che quindi si è verificata una violazione”. La denuncia arriva dopo 26 anni solo perché, ha spiegato l’avvocato dell’autore britannico, Thomas Mullaney, all’epoca del presunto furto il suo cliente “era appena agli inizi, e non voleva che una denuncia rovinasse la sua carriera”.

Newsletter

Guarda anche...

U2

U2: il 2 giugno esce il disco celebrativo “The Joshua Tree – 30 Years”

È partito lo scorso venerdì, 12 maggio, da VANCOUVER il tour mondiale degli U2 per …

U2

U2: il 2 giugno esce “The Joshua Tree – 30 Years”

Per festeggiare i 30 anni dalla pubblicazione del quinto album di studio degli U2 “The …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi