Home | In Cultura | Roma: domenica 5 marzo ingresso gratuito nei Musei civici
musei

Roma: domenica 5 marzo ingresso gratuito nei Musei civici

Come ogni prima domenica del mese, anche domenica 5 marzo i Musei Civici della Capitale saranno a ingresso gratuito per tutti i residenti a Roma e nel territorio della Città metropolitana. Tante le attività in programma e le mostre in corso per grandi e piccini.

L’iniziativa è ideata e promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale -Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Come sempre, arricchiscono l’offerta culturale di questa domenica attività gratuite e a pagamento per genitori e figli e molte mostre.

LE ATTIVITÀ

Giovanni Prini: Il potere del sentimento
Galleria d’Arte Moderna
ore 11.00

Visita didattica per un pubblico adulto. Scultore, ceramista, medaglista, pittore, accademico di San Luca, Prini è stato uno dei migliori artisti nella Roma nel primo Novecento. Con la moglie poetessa fece della casa-atelier di Via Nomentana un cenacolo artistico.

La città attraverso i loro occhi …
Musei di Villa Torlonia – Casino Nobile
ore 11.00

La visita guidata prevede un’introduzione iniziale al Museo della Scuola Romana ed una presentazione delle varie correnti artistiche presenti nella collezione. Il tema centrale verte sull’osservazione dei mutamenti avvenuti nella città di Roma attraverso l’analisi dettagliata di opere presenti in collezione, che rappresentano la città.

La gloria di Roma nei secoli e i preziosi affreschi di Palazzo dei Conservatori
Musei Capitolini
ore 11.00

Percorso tematico per conoscere più approfonditamente Palazzo dei Conservatori e soprattutto gli apparati decorativi delle Sale di Rappresentanza.

Mamma Cult 0-3
Mercati di Traiano
ore 15.00 (durata 1 ora e mezza)

Un affascinante percorso nella Roma Antica negli spazi dei Mercati di Traiano che raccontano contemporaneamente l’evoluzione dell’architettura romana nei suoi 20 diversi aspetti e la storia della città, attraverso l’indubbio legame tra il complesso monumentale e l’area archeologica degli edifici forensi.

LE MOSTRE

Ai Musei Capitolini il manoscritto che raccoglie la summa delle intuizioni elaborate da Leonardo sul volo, per la prima volta a Roma nella mostra Leonardo e il Volo. Il manoscritto originale del Codice e un’esperienza multimediale e 3D e, al piano terra di Palazzo dei Conservatori, L’Annunciazione del grande artista cretese El Greco.

Ai Mercati di Traiano è in chiusura Lapidarium, un intervento monumentale di scultura contemporanea, ideato dall’artista messicano Gustavo Aceves, che si snoda dall’Arco di Costantino alla Piazza del Colosseo fino, appunto, ai Mercati di Traiano.

I pittori del ’900 e le carte da gioco. La collezione di Paola Masino al Museo di Roma a Palazzo Braschi, un’ originale collezione di carte di Paola Masino (1908-1989), donate da Alvise Memmo al Museo di Roma ed esposte per la prima volta al pubblico nelle sale al piano terra.

Gli spazi della Galleria d’Arte Moderna di via F. Crispi raccontano la figura e il complesso percorso artistico di uno dei più significativi scultori del Novecento italiano, Giovanni Prini, indagandone sia la produzione cosiddetta maggiore – oli, disegni, marmi e bronzi – sia quella dedicata alle arti applicate – ceramiche, mobili e giocattoli.

Nello spazio esterno del Museo Carlo Bilotti è visibile l’opera Bizhan Bassiri – Specchio Solare NOOR in cui elemento base è la luce. All’interno, Architettura invisibile: Un’analisi dei movimenti degli architetti Italiani e Giapponesi degli anni ’60 e ’70 e dibattito contemporaneo e Francesco Del Drago. Parlare con il colore prima retrospettiva dedicata all’artista romano dopo la sua morte, avvenuta nel 2011. Curata da Pietro Ruffo, presenta una selezione di opere astratte fondamentali, che consentono di entrare nel pensiero e nella pratica artistica di Francesco del Drago.

Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, Tre Civette Sul Comò, una mostra dedicata alle “civette” attraverso un percorso di 67 opere.

Al Museo di Roma in Trastevere Sahara. Peter W. Häberlin. Fotografie 1949-1952 presenta, per la prima volta al pubblico italiano, una selezione di 76 fotografie d’arte, lungo un percorso tematico scandito dal rapporto fra il viaggio nello spazio e nel mondo interiore.

Al Museo Napoleonico Minute visioni. Micromosaici romani del XVIII e del XIX secolo dalla collezione Ars Antiqua Savelli, una delle più importanti in ambito internazionale dedicate a questo peculiare genere artistico, frutto di oltre quarant’anni di acquisizioni e ricerche.

Alla Centrale Montemartini l’esposizione permanente si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi. Da ammirare il treno di Pio IX, il prezioso ritratto in basanite dell’imperatrice Agrippina Minore in prestito dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.

Al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco All’ombra delle piramidi. La mastaba del dignitario Nefer, il preziosissimo rilievo funerario del dignitario Nefer, databile al regno del faraone Cheope: una ricostruzione 1:1 della struttura della cappella funeraria e una ricchissima documentazione grafica, fotografica e multimediale per descriverne lo spazio interno.

Al Museo delle Mura Alphabetica – Abecedario grafico contemporaneo, una rassegna di opere grafiche di artisti nazionali e internazionali.

Molte possibilità, come sempre, al MACRO di via Nizza Anish Kapoor; Laboratorio Prampolini – Disegni schizzi bozzetti progetti e carte oltre il Futurismo ; Daniela Perego – Arrivederci; Daniele Lombardi – Ascolto Visivo; Francesca Leone – Giardino; Nanni Balestrini – La Tempesta; I Think Art is…Briciole D’Arte – Un video di Lara Nicoli e Carlo Carfagni ; Arte e Politica. Percorsi nell’arte contemporanea attraverso la collezione MACRO

Al MACRO Testaccio Luca Padroni – I valori personali; Rafael Y. Herman – The Night Illuminates the Night

Al MACRO – La Pelanda Li Chevalier – Trajectory of Desire

Non rientrano nelle gratuità: la mostra Artemisia Gentileschi e il suo tempo allestita nel Museo di Roma in Palazzo Braschi e le attività del Planetario Gonfiabile presso Technotown.

Elenco dei Musei civici visitabili:
Musei Capitolini; Centrale Montemartini; Mercati di Traiano; Museo dell’Ara Pacis; Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco; Museo delle Mura; Villa di Massenzio; Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale; Museo di Roma in Palazzo Braschi; Museo di Roma in Trastevere; MACRO Via Nizza e MACRO Testaccio; Musei di Villa Torlonia; Museo Napoleonico; Museo Carlo Bilotti; Museo Pietro Canonica; Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina; Museo Civico di Zoologia; Museo di Casal de’ Pazzi.

Newsletter

Guarda anche...

de-rossi

Roma. Eusebio Di Francesco: “Grande prova di carattere”

“Avevo chiesto una prova di carattere ai ragazzi e hanno risposto pur su un campo …

bioparco-roma

Al Bioparco di Roma fine settimana dedicato agli oranghi in compagnia di Zoe e Martina

In occasione della Giornata mondiale dell’orango, sabato 19 e domenica 20 agosto al Bioparco si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi