Home | Tempo d'Europa | Toia: complimenti all’Italia, in testa ai Paesi europei nel creare nuove opportunità per le telecomunicazioni veloci

Toia: complimenti all’Italia, in testa ai Paesi europei nel creare nuove opportunità per le telecomunicazioni veloci

“Complimenti all’Italia! Devo dire che in Europa si apprezza molto il percorso che l’Italia sta facendo sull’innovazione dei servizi di telecomunicazione, che partita come fanalino di coda, oggi grazie all’ottimo lavoro dei Governi Renzi e Gentiloni è in testa ai Paesi europei nella sperimentazione del 5G e si prepara a creare nuove opportunità nella tecnologia per reti mobili”, così Patrizia Toia, Vice Presidente della Commissione industria al Parlamento europeo, nel commentare l’iniziativa “5 città per il 5 G” del Sottosegretario di Stato Antonello Giacomelli.

“Italia ed Europa sono in sintonia e stanno annullando le distanze” – continua Toia. “Proprio ieri è stato approvato, quasi all’unanimità, il mio rapporto sull’utilizzo della banda 700 Mhz, che impegna gli Stati membri a mettere a disposizione la banda 700 Mhz per lo sviluppo delle telecomunicazioni, dei servizi digitali per il cittadino, della pubblica amministrazione e delle industrie, garantendo allo stesso tempo agli operatori radiotelevisivi la certezza di mantenere fino al 2030 l’utilizzo delle nuove frequenze”.

“Il principale obiettivo del nostro provvedimento” – spiega Toia- “è quello di raggiungere un uso efficiente ed armonizzato dello spettro a livello europeo. Spettro che noi sappiamo essere un bene prezioso nello sviluppo delle telecomunicazioni”.

Newsletter

Guarda anche...

Patrizia Toia

Patrizia Toia: eurodeputati Pd conquistano posizioni chiave all’Europarlamento

“Al termine della revisione degli incarichi di metà legislatura del Parlamento europeo gli eurodeputati Pd …

Patrizia Toia

Patrizia Toia: Verhofstadt getta la spugna e Grillo fallisce l’assalto al “piatto di lenticchie”

“Il dettagliato accordo di 21 punti, esempio da manuale della politica della “primissima repubblica” tra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi