Home | Interviste | Intervista a Stefano Picchi per “Ama e dimentica”, la prima canzone firmata da Papa Francesco

Intervista a Stefano Picchi per “Ama e dimentica”, la prima canzone firmata da Papa Francesco

Martedì 21 marzo alle 18.00, il cantautore toscano Stefano Picchi sarà ospite dei microfoni di “Interview” – appuntamento musicale di Radio Web Italia – per parlarci di “Ama e dimentica” la prima canzone scritta con il testo firmato da Papa Francesco. Una preghiera pop con un messaggio di pace universale.

Nel 2013 Stefano invia una lettera personale a Papa Francesco, proponendo al Santo Padre di scrivere una canzone insieme, utilizzando le frasi più significative del suo pontificato. Il Papa accetta e tramite la segreteria di stato si arriva alla firma di un contratto che regolamenta un progetto al quanto singolare dal titolo “Ama e dimentica” testo di Papa Francesco, musica di Stefano Picchi. La canzone viene tradotta in tre lingue: italiano, inglese e spagnolo e pubblicata in tutto il mondo. Inoltre, per la prima volta nella storia il Vaticano, oltre alle parole , ha concesso le immagini del Santo Padre per la realizzazione di un video clip che accompagnerà la canzone.

Newsletter

Podcast Radio Web Italia

 

 

Guarda anche...

Giuseppina-Torre

Giuseppina Torre è l’autrice delle musiche del docu-film “Papa Francesco – La mia idea di Arte”

GIUSEPPINA TORRE, pianista e compositrice di origini siciliane, vincitrice di quattro Los Angeles Music Awards, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi