Home | Tempo d'Europa | Brexit: il capo negoziatore dell’UE Michel Barnier incontra i leader locali per discutere l’impatto su regioni e città

Brexit: il capo negoziatore dell’UE Michel Barnier incontra i leader locali per discutere l’impatto su regioni e città

Altri temi della sessione plenaria del CdR in programma il 22 e 23 marzo: dibattito sul futuro dell’Europa con i membri del PE Verhofstadt, Brok e Jo Leinen, la politica alimentare dell’UE e la riduzione del rischio di catastrofi con i commissari Andriukaitis e Stylianides

Il 22 marzo, pochi giorni prima del previsto lancio da parte del Regno Unito dei negoziati per uscire dall’UE, Michel Barnier, il capo negoziatore europeo per la Brexit, discuterà le implicazioni della decisione del Regno Unito per le città e le regioni con i membri del Comitato europeo delle regioni. Gli enti locali e regionali definiranno il giorno seguente la loro posizione votando una risoluzione sulla Brexit.

Dibattito sul futuro dell’Europa – Il primo giorno della plenaria impegnerà inoltre l’assemblea dell’UE dei politici locali e regionali in un dibattito con tre membri di punta del Parlamento europeo in merito al Libro bianco sul futuro dell’Europa della Commissione. Il dibattito sul futuro dell’Europa costituisce un elemento della più ampia riflessione politica in corso al CdR sulla direzione dell’UE, nel cui ambito quest’anno il CdR sta organizzando tutta una serie di dialoghi dei cittadini in tutta Europa. Il dibattito si avvarrà dei contributi di due membri del PE, Guy Verhofstadt (BE/ALDE) e Elmar Brok (DE/PPE), autori di relazioni sulla riforma dell’UE e dell’europarlamentare Jo Leinen (DE/S&D), Presidente del Movimento europeo internazionale, la più grande rete paneuropea di organizzazioni europeiste. Guy Verhofstadt è anche rappresentante del Parlamento europeo nei negoziati con il Regno Unito.

Newsletter

Guarda anche...

Theresa May

Brexit. Theresa May: “Gran Bretagna fuori dall’ Ue il 29 marzo 2019”

Theresa May mette nero su bianco giorno e ora della Brexit con un emendamento alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi