Home | Televisione | Paramount Channel: ecco gli highlights della settimana da lunedì 27 marzo al 2 aprile

Paramount Channel: ecco gli highlights della settimana da lunedì 27 marzo al 2 aprile

Paramount Channel, il canale di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul 27 del digitale terrestre e in HD sul canale 127 di Tivusat, presenta gli highlights della settimana da lunedì 27 marzo a domenica 2 aprile.

Nessun “pesce d’aprile” in vista per il pubblico di Paramount Channel, che nella settimana a cavallo con il mese di aprile, garantisce ai suoi spettatori il consueto mix di intrattenimento, grande cinema e serie TV di richiamo.
Prosegue dal lunedì al venerdì l’appuntamento quotidiano con Happy Days, per la prima volta in chiaro nella versione restaurata in HD, con tre episodi al giorno a partire dalle ore 12.20.

Nel palinsesto di lunedì 27 marzo brilla il film in prima serata A civil action (USA 1998), toccante thriller giudiziario diretto da Steven Zaillian con John Travolta, Robert Duvall, Tony Shalhoub e William H. Macy.
John Travolta veste i panni di Jan Schlichtmann, penalista di un piccolo studio legale di Boston che decide di rappresentare alcune famiglie in una causa contro due grandi aziende accusate di essere responsabili della morte per leucemia dei loro figli. In una battaglia legale che sembra persa in partenza contro il potere dei soldi e gli avvocati di grido della controparte, Schlichtmann metterà in gioco il suo futuro e l’integrità professionale. Il film si basa su un fatto realmente accaduto e narrato in un libro di Jonathan Harr.

Martedì 28 marzo il prime time di Paramount Channel propone Indiana Jones e il tempio maledetto (USA 1984), regia di Steven Spielberg, con Harrison Ford, Kate Capshaw, Ke Huy Quan, Pat Roach e Dan Aykroyd. Secondo film della saga dell’archeologo più famoso del grande schermo.

Siamo nel 1934: Indiana Jones è costretto a interrompere precipitosamente la trattativa con un gangster di Shangai per il recupero di un prezioso reperto e a fuggire in aereo, portando con se la cantante di night Willie e il ragazzino cinese Shorty. I piloti al soldo del gangster, però, fanno precipitare l’apparecchio sulle montagne tibetane. Salvatisi dallo schianto, Indy e i suoi compagni vengono a scoprire che il territorio è oppresso dai Thugs, setta di rapitori e assassini che sacrificano le loro vittime alla dea Kalì. In un crescendo di colpi di scena, intrighi, stregoneria e inseguimenti mozzafiato, Indiana Jones dovrà sudare le proverbiali sette camicie per evitare il peggio…

Venerdì 31 marzo per gli amanti del giallo e delle crime story d’atmosfera prosegue, in prima serata, la serie in prima TV assoluta I misteri di Aurora Teagarden.

Nel quarto episodio la protagonista (Candace Cameron), giovane e acuta bibliotecaria con il pallino per lo studio degli omicidi insoluti, trova finalmente la casa ideale e decide di acquistarla, ignara che abbia un passato torbido.

Mentre si prepara al trasloco, però, Aurora scopre che la famiglia che aveva vissuto in quella casa era scomparsa in circostanze misteriose senza lasciare traccia…
Sabato 1 aprile l’umorismo e l’ironia della Pantera Rosa tornano a colpire alle 21.10 con Uno sparo nel buio (USA 1964), secondo degli otto film di successo girati da Blake Edwards, con Peter Sellers, Elke Sommer, Herbert Lom e George Sanders.

Lo stralunato ispettore Clouseau (un Peter Sellers smisurato) è il primo a presentarsi sulla scena dell’omicidio di Pablo, chauffeur del facoltoso uomo d’affari Benjamin Ballon. Tutte le circostanze sembrano indicare nella domestica Maria l’indiziata numero uno, ma Clouseau, invaghitosi di lei, rifiuta ostinatamente questa tesi e si prodiga per scagionarla.

Altri delitti si susseguono nell’entourage di Ballon e Maria viene ripetutamente arrestata per essere rilasciata ogni volta a opera di Clouseau, portando così all’esasperazione il suo superiore: il fumantino commissario Dreyfus. Solo dopo una serie di tragicomici appostamenti e di tentativi di omicidio andati fortunosamente a vuoto, Clouseau scoprirà la verità e verrà a galla l’identità di chi lo vuole morto…

Domenica 2 aprile l’appuntamento con il film Top of the week propone Syriana (USA 2005) thriller ispirato al racconto autobiografico di Robert Baer, ex agente della CIA, diretto e sceneggiato dal premio Oscar Stephen Gaghan, con George Clooney, Matt Damon e Amanda Peet.Il film si dipana attraverso le storie parallele di vari personaggi che frequentano quella dimensione dove i confini tra affari, ragion di stato, terrorismo e spionaggio sono labili, saltando tra varie località tra USA, Europa e Medio Oriente. A fare da trave portante della trama sono le vicende del protagonista, Bob Barnes (George Clooney), agente CIA caduto in disgrazia e divenuto testimone scomodo…

Newsletter

Guarda anche...

Le-Regole-della-Casa-del-Sidro

Paramount Channel: giovedì 12 ottobre in prima serata “Le Regole della Casa del Sidro”

Paramount Channel, il canale di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, visibile sul 27 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi