Home | In News | Manfredonia all’avanguardia nel mantenimento delle strutture balneari e per il tempo libero

Manfredonia all’avanguardia nel mantenimento delle strutture balneari e per il tempo libero

Venerdì 24 marzo scorso, il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, e il soprintendente ai Beni architettonici, Belle arti e Paesaggio delle provincie di Foggia e BAT, Simonetta Bonomi, hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa per il mantenimento delle strutture balneari e di quelle destinate al tempo libero.

Il Protocollo fornisce indirizzi operativi ai gestori degli stabilimenti balneari che intendono proporre il mantenimento delle strutture nell’arco dell’intero anno solare, al fine di favorire concretamente la destagionalizzazione delle attività.

Nel concreto, il Protocollo suddivide il territorio del Comune di Manfredonia in tre zone: la costa urbana, la pineta di Siponto, gli sciali. La pineta di Siponto, a sua volta, è suddivisa in due macroaree: una che riguarda il territorio costruito di Siponto e l’altra, invece, che si sviluppa lungo la pineta e le altre emergenze ambientali presenti in loco.

Il mantenimento delle strutture sarà consentito alle specifiche condizioni riportate nel Protocollo d’intesa, esclusivamente per le zone urbane di Siponto e per gli sciali, prevedendo, nel dettaglio, la possibilità di conservare esclusivamente le strutture destinate ai servizi della destagionalizzazione, rimuovendo, invece, quelle più prettamente destinate alla balneazione estiva, consentendo, così, di promuovere quelle attività connesse ai servizi di destagionalizzazione in aree concretamente urbanizzate del territorio e prive di emergenze ambientali e paesaggistiche.

E’ bene riferire che il Protocollo è il primo tentativo di offrire strumenti certi anche agli operatori economici, in un quadro di tutele paesaggistiche e ambientali che resta rigoroso. Il suo testo è stato definito nel corso di un lungo lavoro che ha visto fianco a fianco, in un’attività concreta e sinergica, le istituzioni del Comune di Manfredonia e della Soprintendenza, per provare a superare le criticità interpretative della norma e dei regolamenti che operano sul territorio regionale.

Il sindaco Angelo Riccardi esprime la sua piena soddisfazione “perché il nostro Comune – dichiara – si pone all’avanguardia, nello scenario regionale, nel tentativo di fornire concretamente occasioni economiche, in un quadro di tutele, superando le criticità che hanno interessato, nel passato, anche il territorio municipale sipontino”.

Fonte: Matteo Fidanza, Ufficio Stampa – Città di Manfredonia

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi