Home | In Cultura | Oggi gratis musei e aree archeologiche

Oggi gratis musei e aree archeologiche

Anche domenica 2 aprile 2017, come tutte le prime domeniche del mese, torna l’ingresso gratuito nei Musei Civici della città per tutti i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana. Inoltre, come prima domenica del mese, il percorso di visita nell’area dei Fori Imperiali sarà aperto al pubblico gratuitamente dalle ore 8,30 alle 19.15, con l’ultimo ingresso alle 18,15. L’apertura straordinaria prevede l’ingresso alla Colonna di Traiano e, dopo il percorso con passerella attraverso i Fori di Traiano e Cesare, i visitatori proseguiranno attraverso il breve camminamento nel Foro di Nerva che permette di accedere al Foro Romano, mediante la passerella realizzata presso la Curia dalla Soprintendenza di Stato.

Iniziative ideate e promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Servizi museali Zètema Progetto Cultura.
LE MOSTRE

Ai Musei Capitolini il manoscritto che raccoglie la summa delle intuizioni elaborate da Leonardo sul volo, per la prima volta a Roma nella mostra Leonardo e il Volo. Il manoscritto originale del Codice e un’esperienza multimediale e 3D e, al piano terra di Palazzo dei Conservatori, L’Annunciazione del grande artista cretese El Greco.
Ai Mercati di Traiano I Fori dopo i Fori, che illustra le vicende dell’area archeologica dei Fori Imperiali attraverso i rinvenimenti degli scavi degli ultimi 25 anni..
I pittori del ’900 e le carte da gioco. La collezione di Paola Masino al Museo di Roma a Palazzo Braschi, un’ originale collezione di carte di Paola Masino (1908-1989), donate da Alvise Memmo al Museo di Roma ed esposte per la prima volta al pubblico nelle sale al piano terra.
Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, Tre Civette Sul Comò, una mostra dedicata alle “civette” attraverso un percorso di 67 opere, al Casino dei Principi Magia della luce. Specchio e simbolo nell’opera di Lorenzo Ostuni.
Nick Devereux, la prima personale dell’artista presso una pubblica istituzione a Roma, prosegue, al Museo Pietro Canonica di Villa Borghese, il ciclo espositivo dal titolo Fortezzuola.
Al Museo di Roma in Trastevere le immagini potenti, di una folgorante bellezza, che rivelano una grande fotografa: Vivian Maier. Una fotografa ritrovata, 120 scatti in bianco e nero realizzati tra gli anni Cinquanta e Sessanta insieme a una selezione di immagini a colori scattate negli anni Settanta, oltre ad alcuni filmati in super 8.
Al primo piano, per conoscere la Cina di ieri e capire la Cina di oggi attraverso l’iconografia, l’arte e la propaganda maoista, CHINA: rivoluzione – evoluzione. Manifesti della Propaganda (1949 – 1983) in un percorso d’immagini originali d’epoca.
Al Museo Napoleonico Minute visioni. Micromosaici romani del XVIII e del XIX secolo dalla collezione Ars Antiqua Savelli, una delle più importanti in ambito internazionale dedicate a questo peculiare genere artistico, frutto di oltre quarant’anni di acquisizioni e ricerche.
Alla Centrale Montemartini l’esposizione permanente si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi. Da ammirare anche il treno di Pio IX.
Al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco All’ombra delle piramidi. La mastaba del dignitario Nefer, il preziosissimo rilievo funerario del dignitario Nefer, databile al regno del faraone Cheope: una ricostruzione 1:1 della struttura della cappella funeraria e una ricchissima documentazione grafica, fotografica e multimediale per descriverne lo spazio interno.
Al Museo delle Mura Alphabetica – Abecedario grafico contemporaneo, una rassegna di opere grafiche di artisti nazionali e internazionali.
Molte possibilità, come sempre, al MACRO di via Nizza Anish Kapoor; Nanni Balestrini – La Tempesta Perfetta; Arte e Politica. Percorsi nell’arte contemporanea attraverso la collezione MACRO.

Non rientrano nelle gratuità: la mostra Artemisia Gentileschi, al Museo di Roma in Palazzo Braschi, un percorso che svela gli aspetti più autentici dell’artista, attraversando un arco temporale che va dal 1610 al 1652. Spartaco. Schiavi e padroni a Roma, una interessante mostra che indaga la realtà della schiavitù nella vita quotidiana e nell’economia della Roma imperiale. Le attività del Planetario Gonfiabile.

LE ATTIVITÀ

Mamma Cult 0-3
Mercati di Traiano
ore 15.00 (durata 1 ora e mezza)
Un affascinante percorso nella Roma Antica negli spazi dei Mercati di Traiano che raccontano contemporaneamente l’evoluzione dell’architettura romana nei suoi 20 diversi aspetti e la storia della città, attraverso l’indubbio legame tra il complesso monumentale e l’area archeologica degli edifici forensi.

Fanno parte dei Musei in Comune: Musei Capitolini; Centrale Montemartini; Mercati di Traiano; Museo dell’Ara Pacis; Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco; Museo delle Mura; Museo di Casal de’ Pazzi; Villa di Massenzio; Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina; Museo di Roma Palazzo Braschi; Museo Napoleonico; Casa Museo Alberto Moravia; Galleria d’Arte Moderna; MACRO- MACRO Testaccio; Museo Carlo Bilotti; Museo Pietro Canonica; Museo di Roma in Trastevere; Musei di Villa Torlonia; Museo Civico di Zoologia.

INFO
Ingresso gratuito previa esibizione di valido documento che attesti la residenza.
tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00)

Newsletter

Guarda anche...

puntura-insetto

Infezioni estive, ecco le tre principali cause: sesso non protetto, acqua e zanzare

Punture di insetti, acqua contaminata e sesso non protetto. Sono queste le tre principali cause …

Villa-Ada

D’Ada Park: gli eventi gratuiti di Villa Ada a Roma

Villa Ada Roma incontra il Mondo non smette mai di sorprendere e di rinnovarsi. Giunto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi