Home | Teatro | Peppe Servillo e Danilo Rea con “Improvvisazioni napoletane”: il 15 maggio al Sistina di Roma
Peppe Servillo e Danilo Rea

Peppe Servillo e Danilo Rea con “Improvvisazioni napoletane”: il 15 maggio al Sistina di Roma

Un tributo alla tradizione napoletana, un viaggio in duo tra le perpetue trame della canzone partenopea, dove la melodie dei compositori più celebri rivivono nell’appassionata interpretazione di Peppe Servillo e nelle accese note del pianoforte di Danilo Rea. i poetici testi di Murolo, Bovio, Carosone, quelli evocativi di Je Te vurria Vasà, Reginella, Era De Maggio, si uniscono all’improvvisazione e all’emozione del momento con eleganza Jazz, senza tralasciare una doverosa citazione al grande Modugno ed altri memorabili autori.

Danilo Rea è uno dei pianisti Jazz italiani più apprezzati al mondo, protagonista di progetti e performance che sono già nella storia del Jazz. Vanta collaborazioni con i più grandi solisti statunitensi come Chet Baker, Lee Konitz John Scoffield, Joe Lovano, Art Farmer. Danilo Rea si pone al servizio della musica con apparente straordinaria semplicità, caratteristiche che distingue i più grandi artisti.

Peppe Servillo è cantante, autore di colonne sonore, di canzoni interpretate da Fiorella Mannoia e Patty Pravo, nonchè attore cinematografico e teatrale. Autodidatta, debutta nel 1980 con gli Avion Travel. Dal 2005 è il frontman del progetto speciale “Uomini in Frac”, un concerto omaggio a Domenico Modugno rivisitato in chiave Jazz. Nel progetto sono coinvolti alcuni dei più grandi Jazzisti italiani, tra cui Danilo Rea, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Gianluca Petrella e Marco Tamburini.

Newsletter

Guarda anche...

La Dame Blanche

La Dame Blanche, da Cuba al Villaggio Globale tra hip hop e cumbia

La Dame Blanche, nome d’arte di Yaité Ramos-Rodriguez, racchiude nella sua musica un mix perfetto …

picasso

Picasso. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925, dal 22 settembre alle Scuderie del Quirinale

È il febbraio del 1917 e in Europa infuria la Grande Guerra. Pablo Picasso, che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi