Home | Eventi | A Villach sul Lago di Ossiach in scena la prima edizione della Fête Baroque

A Villach sul Lago di Ossiach in scena la prima edizione della Fête Baroque

Rivivere lo splendore di un’epoca aurea per la cultura e, in particolare, per la musica europea non è più solo un sogno da appassionati di viaggi nel tempo. In programma per i prossimi 1 e 2 luglio 2017, la Fête Baroque porterà nel piccolo borgo di Ossiach, nella zona turistica di Villach in Carinzia, le atmosfere, i colori e le melodie del Barocco, con esibizioni, concerti, degustazioni, giochi e spettacoli.

D’altra parte il territorio ben si presta a ospitare una rassegna che aspira a trascinare il pubblico nel cuore di un’epoca così interessante, giacché sono numerose le testimonianze, nei borghi, e, in generale, nella regione, dell’intensa attività edilizia tipica di quel periodo.

La stessa Abbazia di Ossiach, che oggi ospita la Carinthische Musikakademie diretta da Marion Rothschopf, promotrice del festival, venne ristrutturata, ricostruita e decorata secondo lo stile lussuoso e appariscente proprio del Barocco. Diventa, così, ancor più semplice immaginare le grandi feste in costume, i balli, gli spettacoli e i meravigliosi concerti che allietavano l’orecchio e la raffinata sensibilità della nobiltà secentesca.

Sabato 1 luglio 2017: il Barocco si presenta tra musica e pietanze – Il programma della Fête Baroque, naturalmente, sarà concentrato sulla musica e, in particolare, sui capolavori dei due compositori più celebri del periodo: Johann Sebastian Bach e Georg Friedrich Händel. Fra i gruppi musicali che si esibiranno suonando strumenti originali dell’epoca ci saranno l’ensemble barocco “La Follietta” e la “Miszla Baroque Orchestra” fondata nel 2011 dalla violinista Monika Toth e dal suonatore di cembalo continuo Soma Dinyes.

Oltre all’ascolto contemplativo dei capolavori musicali, ci sarà spazio anche per le delizie della gastronomia barocca con la Soirée Royale, rievocazione di un tipico banchetto dell’epoca allestito in una sala sontuosa e impreziosito da antiche ricette interpretate in chiave moderna, prevista il 1 luglio alle ore 17.00. Per questa speciale serata, lo chef Heinz Fasching del Café Allegro, il ristorante dell’abbazia di Ossiach, ha reinterpretato antiche ricette, distanziandosi dal cliché dell’opulenza barocca e componendo una deliziosa cena di gala di sei portate.
Alle ore 20.00, al termine della cena, gli ospiti avranno il piacere di ascoltare l’ensemble ungherese Miszla Baroque che li accompagnerà in un viaggio nelle quattro stagioni, in compagnia del grande compositore veneziano Antonio Vivaldi.

Domenica 2 luglio 2017: divertimento tra giochi, cavalieri e musica d’altri tempi – La seconda giornata di festa sarà interamente dedicata allo svago: dopo la messa della domenica, infatti, nell’abbazia di Ossiach e nei luoghi circostanti, i più piccoli potranno divertirsi con storici giocattoli in legno in formato XXL, decorando delicate opere di porcellana, avventurandosi nei labirinti, o, ancora, cimentandosi nei tradizionali giochi con la palla. I bambini tra i 5 e gli 8 anni potranno indossare parrucche e crinoline e posare per divertenti foto ricordo, oltre che a divertirsi imparando i passi di danza e esibirsi in un grandioso minuetto. Da non dimenticare l’affascinante spettacolo dei cavalli barocchi, sfarzosi e lucenti nei loro addobbi, così come i nobili cavalieri che li montano, che si potrà ammirare alle ore 12.30 e alle 15.30. A partire dalle 13.00 inoltre i bambini hanno la possibilità di cavalcare i pony e dalle 12.00 si possono far scattare una foto ricordo con il proprio cavallo preferito.

Domenica 2 luglio si potrà assistere a un’originale messa barocca nella meravigliosa chiesa dell’abazia (visitabile con Austrian Guides in circa 40 minuti), che fu completamente rinnovata sotto l’abate Ludinger, dal 1737 al 1744. Riccamente decorata con stucchi della bottega Wessobrunner e dagli affreschi di J. F. Fromiller, questa chiesa è un ambiente perfetto dove riscoprire quel “lieto cattolicesimo” che caratterizzava l’epoca barocca e che anche oggi viene promosso, per esempio dallo storico Peter Hersche. Naturalmente non mancherà certo la musica d’intrattenimento ad alto livello: sarà un incanto meraviglioso ascoltare la “Salonorchester Imperial” affacciandosi sul meraviglioso panorama del lago, o l’ensemble barocco “La Follietta”, che suonerà strumenti originali dell’epoca. Ma ci sono altri spettacoli da non perdere come quelli del quartetto di tromboni KONSE, del corpo di percussionisti Schlag.Punkt e dell’atelier di danza Alpe-Adria ChoreoDistrict, che si esibirà in due tempi di danze barocche. Il programma “Tout le jour” avrà inizio alle ore 11.30.

Newsletter

Guarda anche...

mare

Nuotare sicuri nelle acque europee

Secondo l’annuale relazione dell’Agenzia europea dell’ambiente, oltre l’85% dei siti di balneazione monitorati in tutta …

Sinibaldo Scorza, il Dürer genovese a Palazzo della Meridiana

Palazzo della Meridiana annuncia la prima retrospettiva su Sinibaldo Scorza (1589-1631), affascinate protagonista della pittura …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi