Home | In Eventi | Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini: concerto Viaggio in Italia – cantando le nostre radici

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini: concerto Viaggio in Italia – cantando le nostre radici

Continuano gli appuntamenti organizzati dall’hub culturale della Regione Lazio Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, centro di formazione artistica per la musica, il teatro e il settore multimediale sotto la guida rispettivamente di Massimo Venturiello, Tosca e Simona Banchi.

Giovedì 11 maggio alle ore 21 sarà la volta di Viaggio in Italia- cantando le nostre radici, spettacolo di voci e di suoni, la cui mise en espace è curata da Massimo Venturiello e che nasce dal corso sulla canzone popolare realizzato dagli studenti che hanno seguito il corso sulla Canzone curato da Tosca e Felice Liperi.

Un lungo percorso di studio attraverso voci, memorie e melodie che ha permesso di recuperare riti familiari, feste popolari, cronache di lavoro e tragedie, che nel lavoro di rilettura dei curatori è diventato un concerto con cui si intende raccontare la memoria musicale di una nazione. Non però un lavoro da tecnici ed etnomusicologi bensì da osservatori della memoria musicale italiana per recuperarne le melodie più intense e significative e comprenderne le radici storiche. Unite da un percorso coerente intitolato “Viaggio in Italia” queste melodie hanno offerto l’occasione al gruppo dei giovani artisti del laboratorio di Canzone di costruire connessioni fra passato e presente della nostra memoria musicale e soprattutto di recuperare repertori e ricordi di artisti troppo presto dimenticati.

Fra questi la grande cantante Giovanna Daffini, voce delle mondine e della Resistenza, Caterina Bueno, memoria della Toscana, Matteo Salvatore, dolente voce delle genti che abitavano nell’area foggiana. Con il sentimento dei tempi presenti gli artisti della sezione “Canzone” rileggeranno questo repertorio in modo che diventi un concerto/spettacolo atto a rilanciare la memoria di eventi memorabili del passato come “Bella Ciao” e “Ti Ragiono e canto” gli spettacoli con cui Roberto Leydi e Dario Fo negli anni ’60 portarono in teatro i canti della tradizione popolare.

OFFICINA DELLE ARTI PIER PAOLO PASOLINI
L’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, che non a caso prende il nome dal grande artista distintosi per la sua vocazione interdisciplinare, nasce tre anni fa con lo scopo di seguirne lo spirito e il percorso: esaltare le singole specificità degli studenti evitando la “formazione in serie”, che troppo spesso caratterizza scuole e talent.
Promossa dalla Regione Lazio con il Fondo Sociale Europeo in collaborazione con l’Università degli Studi Roma Tre e il Conservatorio Santa Cecilia, la nuova sede di Officina Pasolini è stata inaugurata lo scorso 30 novembre negli spazi “Ex Civis”, a due passi dal ministero degli Esteri.
Una casa per giovani artisti e allo stesso tempo un luogo pubblico integrato nella città per produrre e diffondere cultura.
Accoglie 75 studenti tra i 18 e 35 anni (25 per sezione), selezionati attraverso un bando e una successiva valutazione, per i quali la partecipazione ai corsi è gratuita.

Newsletter

Guarda anche...

piazza-di-spagna

Turismo. Più arrivi nella Capitale nei primi cinque mesi del 2017

Nei primi cinque mesi del 2017 Roma ha contato 5,4 milioni di arrivi e 13,5 …

Hollywood-Icons

Cinema. In mostra a Roma le foto delle icone di Hollywood

Hollywood Icons. Fotografie dalla Fondazione John Kobal è un’estesa indagine sulle grandi stelle cinematografiche dell’epoca …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi