Home | In News | Nicky Hayden è morto dopo 5 giorni di coma

Nicky Hayden è morto dopo 5 giorni di coma

E’ morto all’ospedale Bufalini di Cesena il campione di motociclismo Nicky Hayden, rimasto coinvolto in un incidente mentre si stava allenando in bicicletta nel Riminese. Da mercoledì 17 era ricoverato in rianimazione per un gravissimo politrauma e una vasta lesione cerebrale.

La notizia della sua morte è stata diffusa con una nota dell’ospedale Bufalini di Cesena. Il pilota era ricoverato in rianimazione per un gravissimo politrauma e una vasta lesione cerebrale. In questi 5 giorni non si era mai risvegliato dal coma.

Hayden, campione del mondo di MotoGp nel 2006, è stato travolto da un’auto mentre si allenava in bicicletta a Misano Adriatico, poco distante dal circuito che da anni ospita il gran premio di San Marino e che è intitolato alla memoria di Marco Simoncelli. Nei giorni precedenti aveva corso il Gran premio di Superbike sul circuito di Imola.

Le sue condizioni erano apparse fin da subito gravissime: aveva infatti riportato numerose ferite dopo essere stato sbalzato sul cofano della vettura e avere sfondato il parabrezza mentre la sua bici, spezzata, è finita in un fosso ai lati della carreggiata.

Newsletter

Guarda anche...

Max Biaggi

Max Biaggi. Incidente in pista al circuito Il Sagittario di Latina

Incidente in pista per Max Biaggi al circuito Il Sagittario di Latina. Il pilota stava …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi