Home | Eventi | Alle Belle Arti di Roma La Nave della Tolleranza

Alle Belle Arti di Roma La Nave della Tolleranza

E’ mastodontica, imponente, un guizzo di creatività. Impossibile non esserne attratti passeggiando per Via di Ripetta, venendo folgorati dal desiderio di visitarla. Cosa che sarà fortunatamente possibile fino al 30 giugno, data ultima di esposizione, all’interno del Ferro di Cavallo dell’Accademia delle Belle Arti di Roma, della The Ship of Tolerance, la Nave della Tolleranza itinerante progettata di Ilya e Emilia Kabakov.
Opera che da oltre dieci anni sta viaggiando per il mondo, traghettando un messaggio di dialogo interculturale e di pace fra popoli, spostandosi dall’Egitto a Venezia, dagli Emirati Arabi a Saint Tropez, dalla Russia agli USA; e approdando, qualche giorno fa, a Roma.
Dove, proprio qualche giorno fa, ha issato la sua vela multicolor, accolta da una folla entusiasta che, fra giornalisti e Istituzioni, ha guadagnato lo scrosciante applauso – oltre che dell’Autrice presente – di Mario Alì e Tiziana D’Acchille ( rispettivamente Presidente e Direttrice dell’Accademia stessa), di Gianni Letta, dei Magnifici Rettori delle tre Università, di mons. Lorenzo Leuzzi, della Ministra della Pubblica Istruzione Valeria Fedeli, tutti poco prima anche relatori di un convegno sul tema “Arte e Cultura per una crescita qualitativa del Paese”
Con i numerosi dipinti e disegni gioiosamente realizzati da bambini e ragazzi delle scuole romane chiamate all’appello dal MIUR e dalla Fondazione Kabakov, l’imponente imbarcazione continuerà (coinvolgendo, di volta in volta, giovani di tutto il mondo) a trasportare una mercanzia poco tangibile ma per nulla astratta come quella della comunione, della condivisione. Che rappresenta, forse, perfino qualcosa di più rispetto alla mera tolleranza. In vista dell’obiettivo, finale, di un rispettoso convivere in nome delle reciproche peculiarità. Con un entusiastico evviva per l’inevitabile, ma arricchente, “disuguaglianza universale”.

 

Intervista a Mario Alì

 

Newsletter

Guarda anche...

roma

Roma. Tornano le domeniche ecologiche: si parte il 19 novembre

Contenere le emissioni inquinanti e contribuire a sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi