Home | In News | Estate 2017: la destinazione straniera preferita è la Grecia

Estate 2017: la destinazione straniera preferita è la Grecia

Oltre il 90% dei connazionali andrà in vacanza la prossima estate e l’Italia sarà la destinazione preferita, anche se registra un deciso calo rispetto alle rilevazioni fatte in passato (68% nel 2016 e 58% nel 2017). La durata media del viaggio sarà di 12 giorni. Emerge da un’indagine del Centro Studi Touring Club Italiano sulle intenzioni di viaggio della community Touring.

Ad agosto si prevede la maggior parte delle partenze (53%), segue il mese di luglio (47%) e settembre seppure di poco (31%) supererà giugno (29%).

Crescono in modo significativo le mete estere e questa tendenza influenza anche il ricorso alle agenzie di viaggio: anche se il dato è basso (22%) è in aumento rispetto alle scorse rilevazioni (attorno al 10%). La destinazione straniera preferita è la Grecia (17%): Atene per quanto riguarda i tour culturali e Creta e Cicladi per il balneare. Segue la Spagna (12%) con le Baleari e la Francia (11%) con la preferenza di Corsica, Bretagna e Normandia. (fonte Ansa)

Newsletter

 

Guarda anche...

Corte dei Conti UE

Corte dei Conti UE: programmi di risanamento economico per la Grecia

Secondo la relazione della Corte dei conti europea appena pubblicata, i programmi di risanamento economico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi