Home | Band | La Polvere: online il video “Il Posto all’Ermitage”, singolo d’esordio del duo toscano

La Polvere: online il video “Il Posto all’Ermitage”, singolo d’esordio del duo toscano

Si intitola “Il Posto all’Ermitage”, il singolo che anticipa “Punto”, debut album de La Polvere. Il video è online a partire da oggi mentre la release dell’esordio del duo toscano formato da Andrea Carboni e Francesco De Giorgio, è prevista per il 25 agosto 2017.

“Il Posto all’Ermitage” è un pezzo che racconta una storia. Lo fa con leggerezza. Tutto gira intorno a degli oggetti, a dei colori, a un incontro esasperatamente casuale e ad uno programmato. L’ermitage è il posto che conserva la storia dei protagonisti, è il posto dove possono tornare per vedere chi erano e cosa sono diventati. E’ il posto dove ognuno può essere se stesso.

La Polvere è il nuovo progetto di Andrea Carboni e Francesco De Giorgio, musicisti attivi, da anni, nel panorama musicale italiano senza che i loro percorsi si siano mai sfiorati.
Troppo diversi gli ambiti, il cantautorato di qualità per Carboni e la dance per De Giorgio.
Entrambi, però, vivono a Pisa. Tra i due nasce un’amicizia che dura ormai da più di dieci anni e che ha visto diversi tentativi di collaborazione, finiti sempre con Carboni che dava del “tamarro” a De Giorgio, che ricambiava etichettando Carboni come “cantautore depresso”. Ognuno continua per la propria strada espandendo lo spettro dei propri ascolti. Si rincontrano dopo qualche anno e scoprono che Francesco ha cominciato ad apprezzare la scena indie e Andrea quella elettronica.

Lo stimolo a collaborare su nuove basi arriva dal bando Toscana 100 Band, un concorso per musicisti toscani; i due concorrono con il nome La Polvere e si piazzano al 46° posto su oltre 800 partecipanti; in giuria figurano, tra gli altri, Max Gazzè, Taketo Gohara, Luca Valtorta, Lorenzo Bedini e Lorenzo Cipriani.

“Dal momento in cui ci siamo rimessi al lavoro – dice Carboni – è nato tutto in un attimo e, soprattutto, in un paio di mesi un disco era pronto, ed era bellissimo”.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi