Home | Festival | Tra Napoli e il mondo, l’Acoustic World di Enzo Avitabile al Festival delle Colline

Tra Napoli e il mondo, l’Acoustic World di Enzo Avitabile al Festival delle Colline

I recenti David di Donatello per la colonna sonora del film “Indivisibili” di Edoardo De Angelis – “Miglior musicista” e “Miglior canzone originale” (Abbi pietà di noI”) – sono solo gli ultimi riconoscimenti di una carriera sospesa tra la sua Napoli e il mondo.

Un carriera che Enzo Avitabile ripercorrerà lunedì 10 luglio all’Anfiteatro del Centro Pecci di Prato (ore 21,30 – biglietto 12 euro – prevendite nei punti Box Office Toscana http://www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804) e online su www.boxol.it), secondo appuntamento del Festival delle Colline 2017.

Il Conservatorio. Il pop. Il ritmo afro-americano. La musica antica della pastellessa e della zeza e il canto sacro. Enzo Avitabile ha vissuto nella ricerca di un suono inedito, non solamente originale ma vitale ed essenziale. Demolendo ogni sovrastruttura mercantile, ogni moda.

In questo spettacolo particolare attenzione è riservata alle produzioni degli ultimi anni: “Salvamm ‘O Munno”, “Sacro Sud”, “Festa Farina e Forca”, “Napoletana”, “Black Tarantella”, il recente e cosmopolita “Lotto infinito” sono i dischi ai quali attinge.

Cantante, compositore e polistrumentista nato a Marianella, quartiere popolare di Napoli, Avitabile ha studiato il sassofono, si è esibito nei club della sua città, quindi si è diplomato in flauto al Conservatorio e ha iniziato a collaborare con artisti pop e rock di tutto il mondo, da James Brown a Tina Turner, ma muovendosi sempre sotto un cielo assolutamente personale, mai comune.

Nella “sua” World Music Enzo Avitabile ha saputo sposare il bagaglio artistico di una carriera ormai trentennale con una ricerca continua di innovazione musicale, con uno sguardo sempre attento al sociale, cantando le sofferenze degli ultimi ma anche le loro speranze, che sono le speranze di una grossa parte della popolazione del mondo.

Festival delle Colline 2017 è organizzato da Comune di Poggio a Caiano e Regione Toscana, a cui si affiancano i Comuni di Prato e Carmignano e la Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana / Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci con il sostegno di Estra Prato, Publiacqua, Consiag Prato e Consorzio di Tutela dei Vini di Carmignano.

Info tel. 0574.531828 www.festivaldellecolline.com e sui canali social twitter (FestivalColline), facebook (festivaldellecolline) e instagram (festivaldellecolline), #colline2017.

COLLINE BABY PARK – In occasione dei concerti è disponibile gratuitamente (dalle ore 21 fino al termine dello spettacolo) un servizio di intrattenimento per bambini da 3 a 8 anni, a cura dell’Associazione Zappa! e della musicista Valeria Caliandro (Vilrouge). Per poterne usufruire è necessario prenotarsi via mail a vilrouge@gmail.com, entro il giorno prima dello spettacolo, specificando il numero e l’età dei bambini. In biglietteria i genitori devono firmare una liberatoria la sera dell’evento. Disponibilità fino a esaurimento posti.

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Nella nuova serie di Twin Peaks c’è anche Chrysta Bell, la “musa ispiratrice” di David Lynch. I due collaborano da anni, anche e soprattutto in campo musicale, ma è John Parish a firmare la produzione del nuovo album “We Dissolve”, al centro del concerto che Chrysta propone giovedì 13 luglio alla Rocca di Carmignano (Prato – biglietto 8 euro): dream pop, soul, rock e atmosfere jazzate, fascino algido e sensuale.
Dedicata agli artisti dell’etichetta indipendente Millessei Dischi la serata di venerdì 14 luglio alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini (Prato – ingresso libero). Produzione originale del Festival delle Colline, “Millessei Indigeni: l’ascolto prima degli imperi” porta sul palco Mitici Gorgi, Farewell to Hearth and Home e, in anteprima, Teo Russo, progetto in uscita a fine anno. Tra gli ospiti Yosonu e Valerio Mirabella, a cui è affidato il dj-set after-show.
Un blues contaminato dal pop, dal punk, dal soul e dal rock. Fantastic Negrito è l’essenza dell’essere umano raccontata sotto forma di black music. Piuttosto che rivisitare i suoi modelli, Fantastic Negrito lascia intatti Lead Belly e Skip James e costruisce con loro un ponte verso un suono moderno, con loops e samples dei suoi strumenti live. Grande è l’attesa per l’unica data italiana dell’estate, lunedì 17 luglio alla Villa Medicea di Poggio a Caiano (Prato – biglietto 10 euro).
Mercoledì 19 luglio al Parco del Bargo di Poggio a Caiano (Prato – ingresso libero) spazio al rock’n’swing italiano dei Fratelli Marelli, “orchestrina” che tramanda una tradizione di famiglia iniziata negli anni ’30 con i gloriosi Tumbuctu. Violino, chitarra e contrabbasso si uniscono alle voci e vanno pescare in quelle atmosfere da Dolce Vita 50/60 che hanno fatto da colonna sonora a un periodo spensierato per molti, ricco di ritmi e melodie per tutti.
Chiude mercoledì 26 luglio alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini (Prato – ingresso libero – in collaborazione con Prato Estate) “Giuseppe Van Mozart”, concerto-spettacolo ideato dal clown Ugo Sanchez Junior e dal direttore d’orchestra Carlomoreno Volpini, con la complicità della Camerata Strumentale Città di Prato.

Newsletter

Guarda anche...

Sentieri-Mediterranei

Ritorna in Irpinia “Sentieri Mediterranei”, il festival diretto da Enzo Avitabile

Concerti, eventi, storia, cultura, natura, tradizioni tra le luci del Mediterraneo. Ritorna in Irpinia il …

Fratelli-Marelli

Fratelli Marelli al Festival delle Colline. Il concerto è turbo swing

Fate largo al loro turboswing, agli stravaganti cappelli e allo spirito dissacrante. Fratelli Marelli, ovviamente, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi