Home | Manifestazioni | Nick Lee & The Jingle Fellas e Helga Plankensteiner al TrentinoInJazz 2017

Nick Lee & The Jingle Fellas e Helga Plankensteiner al TrentinoInJazz 2017

Anche martedì 18 luglio il TrentinoInJazz 2017 si sdoppia, proponendo due sensazionali concerti in due diverse sezioni della rassegna, ovvero Valli del Noce e Valsugana Jazz Tour, con Nick Lee & The Jingle Fellas e Helga Plankensteiner’s Plankton! I classici suonati dai grandi padri storici del blues, figure leggendarie come Blind Blake, Blind Boy Fuller, Robert Johnson e Charley Patton, nella serata di Malè rivivono in una veste moderna densa di memorie rock e jazz, quella dell’ensemble Nick Lee & The Jingle Fellas, corposa formazione che vede all’opera Stefano Nicli (voce, chitarra), Marco Pandolfi (armonica), Gianni Mascotti (tromba), Marco Pisoni(sax tenore), Giorgio Beberi (sax baritono), Marco Stagni (contrabbasso) e Andrea Polato (batteria). Stop At The Devil’s Crossroad è un lavoro di riscoperta, un coinvolgente tributo di Nick Lee & The Jingle Fellas a questa semplice ma grande e soprattutto immortale musica.

Si cambia completamente genere, dalle Valli del Noce alla Valsugana, con l’edizione n. 15 del Valsugana Jazz Tour, che a Pergine ospita una delle presenze più affezionate al TrentinoInJazz: Helga Plankensteiner con il progetto Plankton! Il nome del gruppo fonde il cognome della sassofonista, animatrice di questo sestetto scoppiettante, con “ton”, che in tedesco sta per “suono”: non solo un gioco di parole ma anche la metafora di una musica che fluttua tra vari stili, come il plancton che si lascia trasportare dalle onde. Helga Plankensteiner, altoatesina, classe 1968, dimostra un talento sfaccettato: sassofonista, cantante, band leader, compositrice. Prima di Plankton ha dato vita a numerose formazioni tutte assai peculiari, dal gruppo El Porcino Organic all’orchestra Sweet Alps. A dimostrazione della sua enorme caratura musicale, nel 2009 è stata chiamata da Carla Bley per fare parte della sua big band. La musica di Plankton, composto da artisti provenienti da entrambi i lati delle Alpi, conferma i gusti eclettici della Plankensteiner: amore sia per la tradizione jazzistica che per la canzone d’arte mitteleuropea, arrangiamenti che fanno lo slalom tra il retrò e l’avveniristico, con una scrittura memore del sound delle big band e pronta sempre all’esplosione dinamica. Soprattutto dal vivo, la musica di Plankton si libera con energia deflagrante, merito anche dei due fiati tedeschi: Matthias Schriefl e Gerhard Gschlössl sono solisti visionari, pronti a mandare in frantumi ogni prevedibilità musicale. Completano il sestetto Michael Lösch (hammond organ, piano), Enrico Terragnoli (guitar, banjo) e Nelide Bandello (drums).

Newsletter

Guarda anche...

barbara-casini

Barbara Casini, Sandro Gibellini e Gianni Alberti al TrentinoInJazz 2017

Secondo appuntamento, domenica 16 luglio 2017, con la sezione Valli del Noce, una delle rassegne …

renzo-vigagni

Renzo Vigagni e Barbara Casini al TrentinoInJazz 2017

Sabato 15 luglio doppio, importante appuntamento al TrentinoInJazz 2017 con due tra le più note …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi