Home | In Attualità | Alluvione in Sierra Leone, 6 mila persone senza casa

Alluvione in Sierra Leone, 6 mila persone senza casa

L’UNICEF è subito intervenuto in Sierra Leone vicino Freetown per valutare le necessità nelle due principali aree colpite – il sito della grande frana e le aree allagate – concentrandosi sulla fornitura di acqua e sulla protezione dei bambini. Finora l’UNICEF ha fornito teli da riparo in plastica, sacchi per cadaveri, megafoni per controllare la folla.

Molti dei sopravvissuti sono traumatizzati e i familiari sono alla ricerca dei propri cari. Le fonti di acqua risultano danneggiate, ed in una zona almeno cento persone – prive di riparo e spaventate per ulteriori inondazioni – si sono rifugiate per la notte in una scuola. Ci sono ancora delle persone che vengono estratte da sotto le macerie – e qualcuno è ancora viva.

Newsletter

Guarda anche...

sierra-leone

Unicef: oltre 100 i bambini morti in Sierra Leone per le inondazioni e le frane

L’UNICEF sta prontamente rispondendo alle esigenze delle famiglie sfollate colpite dalle inondazioni e dalle frane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi