Home | In Eventi | Marcos Vinicius: un ponte di musica fra Italia e Brasile. La sua Ave Maria apre il Festival dedicato alle apparizione mariane

Marcos Vinicius: un ponte di musica fra Italia e Brasile. La sua Ave Maria apre il Festival dedicato alle apparizione mariane

Il Festival Internazionale di Cori in Brasile (giunto alla sua 15a Edizione) è soltanto una punta, fra le tante, della stella Vinicius che, quest’anno, ha brillato in modo particolarmente intenso, soprattutto per dar luce al proprio Paese natio (lasciato circa vent’anni fa per farsi adottare dal nostro) in maniera unica e non stereotipata.

Dalle note di sottofondo del cortometraggio/denuncia di Francesco Testi contro la violenza sulle donne (“Oltre la finestra”) alla colonna sonora del memorabile Cinquantenario di Nino Benvenuti, passando per l’ennesimo CD a lui dedicato – questa volta dal connazionale Moacyr Teixeira Neto – che a maggio ha fatto tappa anche in Italia, Marcos Vinicius arriva a far risuonare la sua voce (e non solo della sua chitarra virtuosa dal suono alato ma quella del cuore attraverso il canto sacro) con un’Ave Maria composta nel 2013 (giunta anche all’orecchio di Papa Francesco) che arriva, ora degnamente, all’orecchio della sua divina ispiratrice, attraverso i cori riuniti da tutto il mondo che La canteranno nel luoghi di fede più suggestivi del Brasile, grazie alla 15a Edizione del FIC, FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CORI.

Marcos Vinicius (fra i recenti riconoscimenti “Dono dell’Umanità”, Premio Padre Pio – insieme a Giovanni Malagò, Fabio Campoli, mons. Sigalini) è stato, proprio la scorsa settimana, nominato Cittadino Onorario di Congonhas (Patrimonio dell’Unesco per l’Opera scultorea lì residente de I 12 PROFETI, alla quale il maestro sta dedicando una intera colonna sonora per un docufilm di prossima realizzazione).
Tra i progetti alimentati in questi anni: il Music Prison Tour nelle carceri e “In nome del Padre” testimonianza di Fede attraverso la Musica nei luoghi di culto.
Per tutto il mese di settembre, dunque, la sua figura artistica sarà fondamentale nel connettere l’Italia (Paese che lo ha adottato da quasi vent’anni) al Brasile attraverso questa commovente Ave Maria scritta qualche anno fa per Coro Misto (premiata come migliore opera sacra al Festival di Kiev, giunta anche a Papa Francesco), Special Guest al FIC 2017, preghiera in musica che ha talmente colpito VOX UOMINI che il gruppo ha chiesto all’Autore una versione per sole voci maschili così da poter inaugurare, venerdì 1 settembre, il Festival.

Il FIC, Festival Internazionale di Cori da tutto il mondo, organizzato da Lindomar Gomes, vanta la collaborazione di Nyvea Karam e le relazioni con l’Italia curate da Anita Madaluni.
Quest’anno è dedicato a ben TRE Centenari di apparizioni Mariane: 100 Anni da Fatima, 250 da Nostra Signora da Piedade e 300 Anni da Nostra Signora de Aparesida.

Newsletter

Guarda anche...

Marcos-Vinicius

Don Pigi Bernareggi e Marcos Vinicius: abbraccio solidale a Belo Horizonte

L’uno è fra i più popolari missionari al mondo, certamente il più famoso italiano in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi