Home | Artisti | Lady Gaga in ospedale: annullato il concerto a Rio de Janeiro

Lady Gaga in ospedale: annullato il concerto a Rio de Janeiro

Lady Gaga, ricoverata in ospedale e costretta ad annullare la sua esibizione di stasera a Rio de Janeiro. “Mi hanno portato in ospedale, non è un semplice dolore all’anca e neanche stanchezza da tour, sto veramente male. Ma sono in buone mani con i migliori medici”, ha spiegato su Twitter la cantante.

Nei post successivi, la star chiede ai suoi fan di perdonarla e promette di tornare: “sono devastata ma non a sufficienza da tenere il concerto a Rio. Vorrei poter fare qualcosa, ma adesso devo pensare a ristabilirmi. Chiedo la vostra comprensione e prometto che tornerò presto”.

Il 12 settembre aveva rivelato sullo stesso social di soffrire di fibromialgia (una patologia che provoca dolori al corpo e affaticamento). Anche su Istagram Lady Gaga ha postato foto del suo ricovero dal letto d’ospedale dove mostra il braccio e una mano che fa il segno delle corna di scongiuro, e poi un particolare dell’orecchio e dei capelli.

Newsletter

 

Lady Gaga
Lady Gaga
Lady Gaga
Lady Gaga
Lady Gaga
Lady Gaga
Lady Gaga

Guarda anche...

Lady Gaga

Lady Gaga: date europee del “Joanne World Tour” rimandate agli inizi del 2018

Live Nation comunica oggi che le date europee del “Joanne World Tour” di Lady Gaga …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi