Home | In Cultura | Mario Verdone, un viaggiatore tra le arti. Omaggio alla Casa del Cinema di Roma

Mario Verdone, un viaggiatore tra le arti. Omaggio alla Casa del Cinema di Roma

Il Centro Sperimentale di Cinematografia, per decenni centro della sua attività culturale, festeggia Mario Verdone nel centenario della nascita, con un numero doppio della rivista «Bianco e Nero» che trae spunto dal Fondo Verdone, messo a disposizione dagli eredi, e con una giornata/evento alla Casa del Cinema martedì 10 ottobre, durante la quale si succederanno dalle 16.30 fino alle 18.30 incontri dedicati alla figura del critico e proiezioni di documentari a cortometraggio diretti dallo stesso Verdone.

Mario Verdone, nato ad Alessandria il 27 luglio 1917 ma romano d’adozione, è stato un intellettuale imprescindibile della cultura cinematografica e non solo. Documentarista, scrittore, critico dello spettacolo, organizzatore culturale e molto altro, Verdone è diventato importante non solo per la sua attività di ricerca, i suoi studi, i suoi libri ma soprattutto per l’apporto decisivo dato all’istituzionalizzazione degli studi sul cinema. Grazie a lui, primo assegnatario di una libera docenza di Storia del Cinema in un’università italiana, si è iniziato a discutere di cinema nelle aule accademiche e non più solo nelle riviste o nei club.

Ecco il programma della giornata

Newsletter

Guarda anche...

Flora Papadopoulos

Dal violino all’arpa barocca: il 16 agosto a Castel Sant’Angelo l’affascinante progetto di Flora Papadopoulos per Sere D’Arte

Continuano con successo gli appuntamenti di Sere D’Arte, la rassegna nell’ambito di Art City 2018, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *