Home | In Cultura | Il 15 ottobre la Giornata FAI d’Autunno 2017

Il 15 ottobre la Giornata FAI d’Autunno 2017

La domenica ti piace passarla in giro per musei e gallerie d’arte o preferisci una tranquilla passeggiata in famiglia a respirare quell’aria di festa che la rende sempre speciale? Qualsiasi siano i tuoi interessi ti invitiamo a trascorrerla insieme ai giovani del FAI, domenica 15 ottobre: sul sito www.giornatefai.it trovi oltre 600 opportunità per rendere la tua giornata speciale e sostenere la missione del FAI che da oltre 40 anni si impegna per proteggere e valorizzare il patrimonio d’arte e natura del nostro Paese.

Roma – Da cima a fondo: natura e cultura tra il Gianicolo e la Lungara – L’itinerario parte da Via della Lungara alla sommità del Gianicolo e ripercorre la storia di una parte di Roma dove l’affaccio sul Tevere, l’abbondanza di acqua e la vista panoramica hanno permesso nel tempo la creazione di giardini, collezioni botaniche e residenze di prestigio, come il cinquecentesco Palazzo Corsini, sede dell’Accademia dei Lincei, fondata nel 1603 da Federico Cesi, per coltivare gli studi naturalistici con la acutezza dello sguardo della “lince”. Il palazzo conserva una delle più fornite biblioteche della capitale e un fondo preziosissimo di manoscritti, incunaboli, disegni e stampe. Domenica 15 ottobre saranno aperti al pubblico in via del tutto straordinaria le cosiddette “stanze della principessa”: un’occasione da non perdere!
Il Complesso di San Pietro in Montorio è dal 1878 sede dell’Accademia di Spagna, ma la sua origine risale al XV secolo di cui custodisce una preziosa testimonianza: il Tempietto del Bramante, sintesi insuperata di architettura classica e cultura rinascimentale eretta sul solco della croce di Pietro. Per Giornata FAI d’Autunno sarà possibile visitare la cripta solitamente inaccessibile.
L’American Academy in Rome è tra le più prestigiose istituzioni culturali presenti in Italia. Architetti di fama, geni finanziari, archeologi e uomini di cultura diedero qui vita ad un vero e proprio cenacolo culturale, che ancora oggi grazie alle borse di studio Rome Prize sostiene ogni anno fino a trenta tra artisti e studiosi, che vivono e lavorano in un’atmosfera internazionale culturalmente stimolante. Il corpo centrale dell’Accademia fu realizzato da uno studio di architetti americani nei primi del Novecento con un giardino dominato dalla fontana progettata dall’artista americano P.H. Manship.
Ingresso dedicato agli iscritti FAI quello di Villa Aurelia: tra le varie curiosità della sua storia Villa Aurelia fu sede del quartier generale di Giuseppe Garibaldi e subì bombardamenti nel corso della Repubblica Romana.

Milano – AnteWeb. La conservazione del sapere prima dell’era digitale nelle biblioteche e negli archivi – La storia della città raccontata dai suoi archivi e biblioteche: si parte dal simbolo della città, l’Archivum Fabricae, Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo (visita riservata agli iscritti FAI) e si prosegue alla scoperta di due luoghi prestigiosi dell’arte e della cultura del capoluogo meneghino, l’Archivio storico del Piccolo Teatro, la Biblioteca del Conservatorio. Milano, città della memoria ma anche riferimento della tradizione liberale: una traccia da seguire attraverso la visita al Museo Storico del Risorgimento e all’Archivio dei Luoghi Pii Elemosinieri. Riservata agli iscritti FAI la visita all’Archivio capitolare di Sant’Ambrogio.
Nel capoluogo lombardo non puoi perderti il viaggio nell’architettura contemporanea: Palazzo Mondadori, opera dell’architetto brasiliano Oscar Niemeyer, la Casa della Memoria, progettata dallo studio Baukuh, e la Torre Zaha Hadid, il simbolo dell’evoluzione urbanistica e architettonica della città sarà per la primavolta aperta al pubblico.

Clicca qui per scoprire gli itinerari da non perdere

Newsletter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi