Home | In Cultura | Rientra in Italia un frammento della nave di Caligola

Rientra in Italia un frammento della nave di Caligola

Ritrovato a New York dai carabinieri dei beni culturali (Tpc) tornerà a casa nel Museo delle Navi Romane di Nemi un frammento di mosaico romano che faceva parte del ponte di comando di una delle due navi da cerimonia dell’imperatore Caligola. Lo annuncia il ministro della cultura Franceschini, sottolineando che gli Usa hanno restituito all’Italia anche altri reperti provenienti da scavi clandestini o furti avvenuti nel nostro paese. “Grazie ai carabinieri e agli Usa – dice- Tutti saranno ricollocati nei luoghi di provenienza”. In seguito alle indagini fatte dal comando dei Carabinieri dei beni culturali, spiega Franceschini, le autorità americane hanno restituito all’Italia, insieme al prezioso frammento di mosaico della nave di Caligola anche “due vasi a figure rosse del V-IV secolo avanti Cristo, monete, libri antichi e manoscritti”.

Il frammento di mosaico con serpentino e porfido, risalente al II secolo d.C., era stato rubato nel secondo dopoguerra dal Museo delle Navi Romane.

Newsletter

Guarda anche...

vino

A maggio Nemi festeggia i vini del Lazio con Borgo DiVino

Viaggio tra i migliori vini del Lazio con Borgo DiVino, seconda edizione dell’evento di CastelliExperience …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi