Home | Dischi & Novità | Chiara Civello: online il video di “Come vanno le cose”

Chiara Civello: online il video di “Come vanno le cose”

Ph Solange Souza

Da oggi, venerdì 10 novembre, è online il video di “COME VANNO LE COSE”, il nuovo singolo di CHIARA CIVELLO, in rotazione radiofonica da martedì 14 novembre. Il brano è estratto dall’ultimo album di inediti “ECLIPSE” (distribuzione Sony Music Italy), che ha debuttato al dodicesimo posto della classifica degli album più venduti della settimana TOP OF THE MUSIC FIMI/GfK Italia (diffusa da FIMI) e arriva a tre anni di distanza dal precedente album “Canzoni”, in seguito al fortunato tour che l’ha portata ad esibirsi in Italia e all’estero.

Il video di “COME VANNO LE COSE”, diretto da COSIMO ALEMA, è disponibile sui canali VEVO e YouTube dell’artista.

Il regista, attraverso la scelta di un’atmosfera quasi filmica, riesce a trasmettere pienamente il sapore del disco “Eclipse”. Il cast include volti nuovi di giovani attori e non, oltre alle già affermate attrici Elettra Mallaby e Roberta Sferzi e vede la partecipazione dello sceneggiatore, regista e attore italiano Ignazio Oliva (The Young Pope, Braccialetti rossi, Se chiudi gli occhi).

«Ho sempre desiderato fare un video in cui non apparissi solo io, sono una timida – racconta Chiara Civello – Cosimo ha capito “Come vanno le cose” ed è riuscito a mostrarmi altre cose della canzone. In un unico spazio i personaggi si alternano in un’atmosfera sospesa, dando vita ad un video dal forte sapore cinematografico che esprime perfettamente il carattere visuale e “cinematico” che insieme a Marc abbiamo voluto dare al disco».

“COME VANNO LE COSE” è il brano di apertura del disco “Eclipse” ed è forse la canzone più rappresentativa del nuovo album scritto a quattro mani da Chiara Civello e Diego Mancino e prodotto da Marc Collin dei Nouvelle Vague. “Eclipse” si compone dodici brani registrati tra Parigi, New York, Rio e Bari, che segnano un passo avanti rispetto alle sonorità più prettamente acustiche e live usate da Chiara nei dischi precedenti. Tra atmosfere classiche e sonorità moderne, batterie elettroniche, uccellini, organi elettrici anni ’70, basso synth e percussioni si amalgamano elegantemente su canzoni inedite con illustri collaboratori, omaggiando il grande cinema Italiano e strizzando l’occhio alla nouvelle vague francese.

Per lavorare al nuovo repertorio, Chiara si è circondata di qualche amico di talento: Francesco Bianconi (Baustelle) e Kaballà hanno scritto con lei la rarefatta “New York City Boy”; Cristina Donà è la co-autrice della malinconica “To Be Wild”; al raffinato chansonnier milanese Diego Mancino è affidato il compito di raccontare “Come vanno le cose”, in apertura dell’album e “Qualcuno come te” insieme a Matteo Buzzanca; il sorprendente talento dei giovani cantautori Dimartino e Diana Tejera è al servizio di “Cuore in tasca” e di “La giusta distanza”. Non mancano le atmosfere brasiliane, che affiorano qui e là in tutto l’album, ma sono due le canzoni che Chiara dedica al suo mondo musicale d’elezione: “Sambarilove”, un contagioso “sambalanço” scritto a quattro mani con Rubinho Jacobina (che duetta con Chiara), e “Um Dia”, firmata con l’eclettico chitarrista Brasiliano Pedro Sà.

Sabato 25 novembre CHIARA CIVELLO si esibirà in concerto al Blue Note di MILANO.

Chiara Civello è stata notata da pubblico e critica grazie alla pubblicazione del suo primo disco “Last Quarter Moon” (2005), che l’ha resa la prima artista italiana nella storia ad incidere il suo album d’esordio per la prestigiosa etichetta Verve Records. L’album contiene la ballad “Trouble”, composta a quattro mani con il leggendario Burt Bacharach. Nel 2008 Chiara Civello parte per il Brasile per raggiungere l’amico Daniel Jobim, il viaggio le consente di entrare in contatto con la cultura e la musica brasiliane oltre che di conoscere grandi artisti del luogo, con i quali inizia una fruttuosa collaborazione. “Problemas”, la versione portoghese del brano di Chiara “Problemi”, scritto insieme alla star del pop brasiliano Ana Carolina e Dudu falcão (tratto dal disco “Al posto del mondo”), vince il Premio Multishow come migliore canzone del 2012 in Brasile. Nel 2012 Chiara partecipa al Festival di Sanremo nella sezione Big, con il brano “Al posto del mondo”. Nel 2014 esce il fortunato quinto album in studio, “Canzoni”, prodotto da Nicola Conte e con cui Chiara Civello si presenta per la prima volta nell’inedita veste di sola interprete e si avvale di ospiti straordinari come il monumentale Gilberto Gil, il poetico Chico Buarque, e la jazz star Esperanza Spalding.

Newsletter

Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello
Chiara Civello

Guarda anche...

Chiara Civello

Blue Note di Milano: ecco i concerti di novembre

Gli ultimi due mesi di programmazione del 2017 si preannunciano intensi per il BLUE NOTE …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi