Home | InfoMare | Jesolo: mareggiata si mangia l’arenile

Jesolo: mareggiata si mangia l’arenile

Il mare si porta via 50mila metri cubi di sabbia. La lentezza burocratica per il restauro di alcune zone aggrava la situazione.

A causa del maltempo il mare si è ‘mangiato’ a Jesolo quasi 50mila metri cubi di sabbia, soprattutto nella zona della pineta. Purtroppo ci ritroviamo nelle stesse condizioni di ogni inizio inverno, in particolare a novembre, con i danni delle mareggiate.

Gli imprenditori della zona sono preoccupati per la prossima stagione balneare. Ed i lavori che erano stato annunciati non sembrano avere ancora una data certa di inizio. “Da quello che sappiamo, per il ripristino dei pontili di fronte al Merville siamo ancora in una fase di progettazione – dicono gli imprenditori; per i lavori di fronte al Villaggio Marzotto, le risorse ci sono, ma la burocrazia non avrebbe ancora completato il suo iter. Da parte nostra ci mettiamo a completa disposizione, assieme al Comune, per qualsiasi esigenza, però è necessario che gli enti competenti, in particolare l’assessorato all’ambiente del Veneto, si mettano una mano sulla coscienza e accelerino gli iter per arrivare all’avvio degli interventi; purtroppo il meteo non ha la stessa tempistica della burocrazia”. (fonte S.I.B. – Sindacato Italiano Balneari )

Newsletter

Guarda anche...

Mostre di Natale tra Veneto e Friuli

Le Mostre di Natale tra Veneto e Friuli: ecco gli appuntamento da non perdere con l’arte e la storia

Per chi, stando al calduccio, vuole godersi una bella mostra, ecco una serie di proposte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi