Home | Artisti | Andrea Bocelli: è il primo cantante italiano a suonare la campanella di apertura al Nasdaq

Andrea Bocelli: è il primo cantante italiano a suonare la campanella di apertura al Nasdaq

Oggi, lunedì 11 dicembre, sarà una giornata storica per Andrea Bocelli. Il grande tenore Italiano, che è a New York per chiudere il suo tour Americano con due concerti al Madison Square Garden già tutti esauriti, sarà invitato a compiere un gesto di grande valore simbolico: sarà il primo cantante italiano a suonare la campanella di apertura al Nasdaq, quartier generale del più importante mercato borsistico americano, con più di 3.000 aziende quotate, e il maggior numero di scambi quotidiani del pianeta.

Bocelli, alle ore 9.00 di New York, prima dell’avvio della giornata borsistica, terrà un breve discorso sulla sua fondazione, la Andrea Bocelli Foundation, presente all’appuntamento con il presidente Stefano Aversa, il Direttore Generale Laura Biancalani e il Vice Presidente, Veronica Berti. La fondazione, creata nel 2011, opera a favore delle persone in difficoltà a causa di malattie, condizioni di povertà ed emarginazione sociale promuovendo e sostenendo progetti nazionali e internazionali che favoriscano il superamento di tali barriere e la piena espressione del proprio potenziale.

Durante la cerimonia sui mega schermi di Times Square saranno mostrate le immagini relative alla sua Fondazione che in sei anni di attività ha costruito 5 scuole nelle comunità più remote e povere di Haiti, ha dato accesso ogni giorno a cibo e istruzione a 2.550 bambini, aiutando oltre 4.220 famiglie grazie ai programmi nelle comunità in cui sono state edificati gli istituti.

Newsletter

Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli
Andrea Bocelli

Guarda anche...

Panariello-Conti-e-Pieraccioni

Panariello – Conti – Pieraccioni: il trio toscano sbarca a New York

Dopo aver conquistato il pubblico italiano con 31 date sold out nei principali palasport italiani, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi