Home | Emergenti | Giulia Mazzoni: dal 10 gennaio in concerto in Cina e Taiwan

Giulia Mazzoni: dal 10 gennaio in concerto in Cina e Taiwan

ph. Fabrizio Cestari

Dopo il tour sold out in Cina nel 2015, dal 10 gennaio la pianista e compositrice GIULIA MAZZONI sarà in concerto in Cina e Taiwan per presentare il suo ultimo disco “ROOM 2401” (Sony Music Italy), già disponibile nei due paesi, oltre che in Italia.

Questi gli appuntamenti confermati

10 gennaio in concerto al Taoyuan Performing Arts Center – Taiwan (inizio concerto ore19.30)

11 gennaio master class al Puxian Gran Theater di Putian (Fujian) – Cina (inizio master class ore 19.30)

12 gennaio in concerto al Puxian Gran Theater di Putian (Fujian) – Cina (inizio concerto ore19.30)

13 gennaio conferenza al Crystal Orange Hotel di Tianjin – Cina

14 gennaio in concerto al Jinwan Grand Theater di Tianjin – Cina (inizio conferenza ore19.30)

17 gennaio in concerto all’Ullens Center for Contemporary Art (UCCA) di Beijing – Cina

19 gennaio in concerto al Guangxi Concert Hall di Nanning – Cina (inizio concerto ore 20.00)

21 gennaio in concerto a Hsinchu County – Taiwan (inizio concerto ore 14.30)

«Tornare in Cina e approdare a Taiwan per la prima volta con questo nuovo progetto, “Room 2401”, mi riempie di gioia – racconta Giulia Mazzoni in merito al tour – Non vedo l’ora di condividere la mia musica con il pubblico cinese che mi ha già accolta una volta con grande affetto e il nuovo pubblico che conoscerò per la prima volta, per rivivere con loro le emozioni che animano questo disco. I concerti sono stati concepiti per pianoforte solo per ricreare una dimensione musicale intima ed emozionale e il programma musicale è stato costruito inserendo composizioni e alcuni omaggi ad artisti per me significativi, cercando di raccontare così il mio percorso. Emozionarsi per poter emozionare, questo il motto che anima la mia musica e che accompagnerà questa esperienza».

“Room 2401” è un album crossover che vede l’incontro tra sonorità classiche e pop; un disco che segna una maturità compositiva ed esecutiva raggiunta da Giulia Mazzoni, ruotando attorno al simbolo della stanza, sia in senso fisico che metafisico (sia essa una stanza d’albergo o la stanza che ognuno ha dentro di sé e in cui trova rifugio). Il disco è impreziosito da una speciale collaborazione con il Maestro MICHAEL NYMAN. Per la prima volta nella sua carriera il Maestro Nyman ha diviso la scena con un altro artista, rielaborando ed eseguendo a due pianoforti una versione inedita della propria composizione “THE DEPARTURE”.

Il video di “The departure”, oltre a molti altri contenuti video, è visibile online sul canale Vevo di Giulia Mazzoni: http://vevo.ly/RumEfv.

Giulia Mazzoni, nata a Prato il 15 marzo 1989, ha studiato presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Nel 2013 fa il suo esordio discografico con l’album “Giocando con i bottoni”, contenente 14 composizioni inedite per pianoforte solo che si muovono tra tradizione classica e musica pop, riceve il Premio Ciampi per la “Migliore cover di Piero Ciampi” e si esibisce sul palco del Concerto di Natale. Nel 2014 presenta alcuni brani tratti dal suo album all’inaugurazione di Eataly Smeraldo Milano, calca il prestigioso palco del Ravello Festival e si esibisce a Faenza in occasione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti. Nel 2015 Giulia viene scelta come unica donna della compilation “Eataly Live Project” (Sony Music) con il brano “Where and when?”, suona come pianista resident per AUDI a Milano, collabora, suonando per la prima volta le sue composizioni all’organo, con l’attore Marco Baliani ed accompagna al pianoforte l’attrice Chiara Buratti nello spettacolo “L’ultimo giorno di sole”. Tanti i concerti tenuti dall’artista tra il 2013 e il 2015, tra cui quelli al Blue Note di Milano e all’Auditorium Parco della Musica di Roma. “Giocando con i bottoni” è stato pubblicato e distribuito anche in Cina, paese dove l’artista ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica con un tour di 5 date sold out nelle città di Tianjin, Xi’an, Chongqing, Shanghai e Wuhan. Nel 2016, tra i vari concerti che ha tenuto, è stata protagonista della rassegna Piano City a Milano e del festival Naturalmente Pianoforte a Pratovecchio Stia (Arezzo). A dicembre 2016 Giulia Mazzoni è stata ospite della finale dello “Zecchino d’Oro” in onda su Rai 1, di “Edicola Fiore – Bollino Rosso” in diretta su Sky Uno e della “Maratona Rai Telethon 2016” su Rai 2.

Newsletter

Guarda anche...

pianoforte

Dal 17 maggio in Cina il più grande evento che celebra il pianoforte italiano

Una mostra di strumenti a tastiera dai primi esemplari del ‘700 ai capolavori Fazioli di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi