Home | In Cultura | Le donne secondo Woody Allen in 13 film: rassegna al Cinema Spazio Oberdan a Milano

Le donne secondo Woody Allen in 13 film: rassegna al Cinema Spazio Oberdan a Milano

Dal 20 al 31 gennaio 2018 presso il Cinema Spazio Oberdan a Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenta LE DONNE SECONDO WOODY ALLEN in tredici grandi film. Il grande regista americano ha costruito una carriera non solo su un sarcastico umorismo, ma anche sulle donne: tante donne, tutte diverse tra loro, ma accomunate da uno straordinario carisma. Timide, aggressive, intellettuali, depresse, candide, sfrontate, più e meno giovani, le donne di Allen, spesso interpretate da grandi attrici, sono da sempre presenze essenziali della sua formidabile commedia umana.

La rassegna prevede classici come, fra gli altri, Manhattan (1979), Alice (1990), Hannah e le sue sorelle (1986) e il celebre Io e Annie (1977), il film che, con quattro premi Oscar, ha consacrato Allen tra i più grandi registi americani.
In programma anche le opere più recenti, fra cui Basta che funzioni (2009), Blue Jasmine (2013), con l’interpretazione impeccabile di Cate Blanchett, Magic in the Moonlight (2014), con l’attrice premio Oscar Emma Stone, fino ad arrivare all’ultima uscita La ruota delle meraviglie (2017).

SCHEDE FILM E CALENDARIO

Sabato 20 gennaio ore 15.00
Una commedia sexy in una notte di mezza estate
R. e sc.: Woody Allen. Int.: W. Allen, Mia Farrow, José Ferrer, Tony Roberts, Mary Steenburgen, Julie Hagerty. USA. 1982, 98’, v.o. sott. it.
Andrew – un inventore dilettante un po’ svitato – abita in una villa isolata insieme a sua moglie Adrian, noiosa e trascurata dal marito, perso dietro i suoi congegni. Durante un fine settimana arrivano altre due coppie di loro amici: Leopold, un anziano professore di filosofia, materialista dichiarato, presuntuoso e pedante, che sta per sposare la giovane e disinibita “fidanzata” Ariel, e Maxwell, un medico libertino, con la sua infermiera Dulcy, belloccia e oca. Inzia così un tourbillon fatto di scambi di dame, equivosi piccanti, occasioni perdute, appuntamenti segreti.

Domenica 21 gennaio ore 14.30
Io e Annie
R.: W. Allen. Sc.: Marshall Brickman, W. Allen. Int.: W. Allen, Diane Keaton, Tony Roberts, Carol Kane, Paul Simon, Shelley Duvall, Christopher Walken. USA, 1977, 93’, v.o. sott. it.
Alvy Singer, attore comico di origini ebree, incontra casualmente Annie Hall, una ragazza carina, un po’ svitata, di famiglia benestante. Alvy, già scottato da due matrimoni falliti, inizia il nuovo rapporto con paura; ma anche Annie, istintivamente, conserva dei dubbi. E in effetti, un poco alla volta i due entrano in crisi e finiscono per lasciarsi. Rimasti amici, Alvy pensa ancora che Annie sia una donna fantastica, che il rapporto uomo-donna vive di irrazionalità, è pazzo e assurdo per molti versi, ma va accettato così.

Domenica 21 gennaio ore 18
Basta che funzioni
R. e sc.: W. Allen. Int.: Larry David, Evan Rachel Wood, Patricia Clarkson, Ed Begley Jr., Conleth Hill. USA, 2009, 92’.
Boris Yellnikoff, misantropo e brontolone, trascorre le sue giornate sproloquiando sull’inutilità del tutto. Ex professore alla Columbia University, con alle spalle un divorzio dalla ricca eaffascinante Jessica, una notte incontra Melody, una ragazza originaria del Mississippi, in fuga e in cerca di un riparo. Boris la accoglie in casa e Melody si innamora di lui. La fortuna e la felicità sembrano finalmente sorridergli di nuovo, ma poi i genitori di Melody giungono a New York e il loro arrivo scatenerà un gorgo di imprevisti intrighi sentimentali il cui esito renderà consapevoli tutti i protagonisti del fatto che in amore non ci sono regole.

Lunedì 22 gennaio ore 21.15
Magic in the Moonlight
R. e sc.: Woody Allen. Int.: Colin Firth, Emma Stone, Simon McBurney, Hamish Linklater, Eileen Atkins, Marcia Gay Harden, Jacki Weaver. USA, 2014, 97’.
Il cinese Wei Ling Soo è il più prestigioso mago degli anni Venti ma in pochi sanno che si tratta di una maschera per Stanley Crawford, un inglese scorbutico, arrogante e pieno di sé, che ha una particolare avversione per tutti coloro che sostengono di avere poteri paranormali. Persuaso dal vecchio amico Howard, Stanley parte alla volta della Costa Azzurra per verificare che la seducente e giovane veggente Sophie Baker, ospite con la madre in casa dei Catledge, non sia in realtà una ciarlatana

Mercoledì 24 gennaio ore 21.15
Manhattan
R.: Woody Allen. Sc.: W. Allen, Marshall Brickman. Fot.: Gordon Willis. Musica: Gorge Gershwin. Int.: W. Allen, Diane Keaton, Michael Murphy, Mariel Hemingway, Meryl Streep. USA, 1979, 96’, v. o. sott. it.
Dichiarazione d’amore di Woody Allen per quella che “sarà sempre la sua città”, qui ben più che semplice sfondo alle disavventure sentimentali del tenero e confuso Isaac, perso fra una ex moglie che lo ha lasciato per un’altra donna, una intellettuale nevrotica e irrisolta, e una ragazzina il cui volto è una delle ragioni per cui vale la pena vivere.

Sabato 27 gennaio ore 15
Hannah e le sue sorelle
R. e sc.: Woody Allen. Int.: W. Allen, Mia Farrow, Michael Caine, Barbara Hershey, Maureen O’Sullivan, Dianne West, Max von Sidow. USA, 1986, 106’.
Tre sorelle a Manhattan: Hannah ha dedicato la sua vita alla famiglia; Holly, divorziata e inquieta, cerca di ridare un senso alla sua vita; Lee, la più giovane, vive con un maturo artista suo pigmalione. Gli uomini che girano intorno alle tre donne creano loro soltanto problemi, ma alla fine ognuno sembra ritrovare la strada smarrita.

Sabato 27 gennaio ore 19
Misterioso omicidio a Manhattan
R.: W. Allen. Sc.: W Allen Marshall Brickman. Int.: W. Allen, Diane Keaton, Jerry Adler, Ron Rifkin, Lynn Cohen. USA, 1993, 107’, v.o. sott. it.
La prematura scomparsa di una casalinga del West Side trasforma alcuni membri dell’élite letteraria di New York in detective dilettanti. I sospetti abbondano e non toccano solo il presunto assassino. Carol Lipton è l’autodesignata condottiera del gruppo. Ex pubblicitaria sposata a un editore, ha abbandonato la carriera per crescere il figlio ed è diventata un’esperta gastronoma, con il sogno di aprire un ristorante. Impulsiva ed indiscreta, con tanto tempo da perdere, si insospettisce per la morte improvvisa della moglie del vicino, suscitando la costernazione del suo ben più ansioso marito, che vorrebbe ignorare del tutto la vicenda.

Domenica 28 gennaio ore 15
Alice
R. e sc.: Woody Allen. Int.: Mia Farrow, William Hurt, Joe Mantegna, Keye Luke, Cybill Sheperd, Alec Baldwin, Judy Davis. USA, 1990, 109’.
Alice è sposata da 16 anni con Doug, ricco uomo d’affari, vive in una casa lussuosa di Manhattan, ha due bambini. Sembra felice, ma non lo è, e quando scopre i tradimenti del marito il vuoto della sua esistenza si rivela di fronte a lei. Sarà l’incontro con uno strano mago cinese ad aprirle nuovi orizzonti e a restituirle l’incanto della vita.

Domenica 28 gennaio ore 17
Blue Jasmine
R. e sc.: Woody Allen. Int.: Cate Blanchett, Sally Hawkins, Alec Baldwin, Bobby Cannavale, Louis C.K., Andrew Dice Clay, Peter Sarsgaard. USA, 2013, 98’.
Di fronte al fallimento di tutta la sua vita, compreso il suo matrimonio con un ricco uomo d’affari Hal, Jasmine, una donna elegante e mondana newyorchese, decide di trasferirsi nel modesto appartamento della sorella Ginger a San Francisco, per cercare di dare un nuovo senso alla propria vita. Sebbene sia ancora in grado di mantenere il suo portamento prettamente aristocratico, in verità lo stato emotivo di Jasmine è precario e totalmente instabile, tanto da non poter neanche essere in grado di badare a sé stessa.

Domenica 28 gennaio ore 21
Broadway Danny Rose
R. e sc.: Woody Allen. Int.: W. Allen, Mia Farrow, Nick Apollo Forte, Sandy Baron. USA, 1984, 85’, v.o. sott. it.
Raccontata da cinque amici in una serata passata al bar, la vita del piccolo, grande Danny Rose, tenero e scalcinato agente teatrale della cui “scuderia” facevano parte artisti derelitti (su tutti, la ballerina di tip tap senza una gamba). In particolare, i cinque rievocano quella volta in cui Danny riuscì a rilanciare un vecchio cantante al rientro dopo un periodo di declino che, come ringraziamento, lo abbandonò per legarsi a un agente più importante.

Lunedì 29 gennaio ore 17
La rosa purpurea del Cairo
R. e sc.: W. Allen. Int.: Mia Farrow, Stephanie Farrow, Jeff Daniels, Danny Aiello, John Wood. USA, 1985, 82’.
Ambientata negli anni ’30, la storia di Cecilia, moglie frustrata che appena può fugge dalla sua infelice esistenza rifugiandosi al cinema. Finché, un giorno, uno dei suoi attori preferiti esce dal film ed entra nella sua vita, facendole trovare il coraggio per cambiarla.

Martedì 30 gennaio ore 17
La dea dell’amore
R. e sc.: W. Allen. Fot.: Carlo di Palma. Mont.: Susan E. Morse. Int.: W. Allen, Helena Bonham Carter, Mira Sorvino, Michael Rapaport, F. Murray Abraham, Claire Bloom, Olympia Dukakis. USA, 1995, 95’.
Woody nei panni di un giornalista sportivo sposato con una gallerista. La coppia non può avere figli, così ne adotta uno. Quando le cose in famiglia cominciano ad andare male, lui va alla ricerca della madre del piccolo, e si ritrova davanti una ragazza bellissima che tira avanti facendo la pornodiva…

Mercoledì 31 gennaio ore 21.15
La ruota delle meraviglie
R. e sc.: W. Allen. Int.: Kate Winslet, Justin Timberlake, Juno Temple, James Belushi, Max Casella, Tony Sirico. USA, 2017, 101’, v.o. sott. it.
Ginny ha sposato in seconde nozze Humpty che lavora nel Luna Park di Coney Island e gli ha portato in dote un figlio decenne con una spiccata tendenza per la piromania. Ginny è però insoddisfatta di quel matrimonio e trova nel bagnino Mickey un uomo colto che possa comprendere anche le sue velleità di attrice. Un giorno però arriva a sconvolgere i fragili equilibri Carolina, figlia di Humpty e fuggita dall’entourage del marito mafioso. Quando Mickey ne fa la conoscenza Ginny avverte l’imminenza di un pericolo.

Newsletter

Guarda anche...

Dance-Explosion-

Dance Explosion 2018: dal 15 al 22 settembre al Teatro Martinitt di Milano

L’appuntamento è ormai dei più attesi, dagli appassionati di danza e non. Perché gli spettacoli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi