Home | Tempo d'Europa | Il Consiglio nomina otto Membri della Corte dei conti europea

Il Consiglio nomina otto Membri della Corte dei conti europea

Nelle riunioni del 22* e del 29** gennaio 2018, il Consiglio dell’Unione europea ha nominato o rinominato otto Membri della Corte dei conti europea:

– Bettina Michelle Jakobsen (Danimarca)*

– Baudilio Tomé Muguruza (Spagna)*

– Pietro Russo (Italia)*

– João Figueiredo (Portogallo)*

– Hannu Takkula (Finlandia)*

– Tony Murphy (Irlanda)**

– Eva Lindström (Svezia)**

per il periodo dal 1°marzo 2018 al 29 febbraio 2024;

– Iliana Ivanova (Bulgaria)*

per il periodo dal 1°gennaio 2019 al 31 dicembre 2024.

Il Consiglio ha adottato le proprie decisioni in base alle proposte dei rispettivi Stati membri e previa consultazione del Parlamento europeo.

Hannu Takkula, Tony Murphy e Eva Lindström sostituiranno i Membri uscenti della Corte Ville Itälä, Kevin Cardiff e Hans Gustaf Wessberg, i cui mandati scadranno il 28 febbraio 2018.

L’attuale mandato dei Membri rinominati, Bettina Michelle Jakobsen, Baudilio Tomé Muguruza, Pietro Russo e João Figueiredo scadrà anch’esso il 28 febbraio 2018; l’attuale mandato di Iliana Ivanova scadrà il 31 dicembre 2018.

I mandati dei Membri della Corte sono rinnovabili. In forza del trattato, i Membri sono tenuti a esercitare le proprie funzioni in piena indipendenza e nell’interesse generale dell’Unione europea.

Il Collegio dei Membri si riunirà, nella nuova composizione, per decidere a quale Sezione sarà assegnato ciascun nuovo Membro e per stabilirne le competenze specifiche. I nuovi Membri presteranno giuramento alla Corte di Giustizia dell’UE in una data successiva.

L’organigramma e la struttura di governance della Corte dei conti europea sono disponibili sul sito della stessa eca.europa.eu e saranno aggiornate a tempo debito.

Newsletter

Guarda anche...

Corte dei conti europea

Corte dei conti europea: il sostegno dell’UE agli investimenti produttivi nelle imprese deve essere focalizzato sulla durabilità

Tra il 2000 e il 2013, la gestione del sostegno del Fondo europeo di sviluppo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi