Home | In Eventi | A Nimes il nuovo Museo della Romanità

A Nimes il nuovo Museo della Romanità

Inaugurato a Nimes, in Francia il nuovo Museo della Romanità. Una suggestione architettonica, creata dall’immaginazione dell’archistar brasiliana Elizabeth de Portzamparc, che offre, al suo interno, oltre cinquemila reperti di epoca romana e che da subito propone una mostra di richiamo, “I gladiatori, gli eroi del Colosseo”, che rimarrà aperta tutta l’estate.

Il nuovo museo, costato circa 55 milioni di euro, si trova di fronte all’Arena, l’anfiteatro che ricorda molto il Colosseo romano. Tra le chicche del nuovo museo una domus romana e due mosaici, conosciuti come Achille e Penteo, scoperti in eccellenti condizioni durante lavori di scavo nel 2007.

La terrazza dell’edificio offre una vista panoramica a 360 gradi della città, mentre il giardino archeologico è suddiviso in tre strati corrispondenti a tre periodi storici più importanti del passato di Nimes: l’era gallica, l’era romana e l’era medioevale. All’interno le opere in esposizione sono accompagnate da schermi interattivi, proiezioni, docce sonore e ologrammi.

Newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione (page scroll) acconsenti al loro uso. Per informazioni e per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.

Chiudi